Metallica, Lars Ulrich: ‘I film sono la mia più grande ispirazione’

Niente vale come la musica per il batterista dei Metallica, ma quando si tratta di trovare fonti d'ispirazione Ulrich guarda ad altro...

Metallica, Lars Ulrich: ‘I film sono la mia più grande ispirazione’

Se pensavate che la più grande fonte d’ispirazione per il batterista dei Metallica fosse la musica rimarrete sorpresi nello scoprire che la stella polare di Lars Ulrich è un’altra. Nel corso di un’ospitata alla conferenza “Dreamforce” di Salesforce organizzata a San Francisco il musicista statunitense ha infatti raccontato:

Chi mi conosce sa che la mia più grande passione nel mondo dell’arte sono i film e penso che i film come strumenti abbiano ancora un sacco da dare – ci sono un sacco di cose eccitanti che stanno accadendo, un sacco di barriere che ancora sono in via di abbattimento.

Continua il batterista di origini danesi il suo racconto:

Ho visto un film un paio di giorni fa intitolato “Honey Boy”. Ho visto un film due giorni fa, un’anticipazione di un film che consiglio caldamente, intitolato “Uncut Games”, con Adam Sandler, che uscirà il mese prossimo. Film di quel livello sono rari, ma quando vedo film come quelli mi fanno venire vogli di andare dai Metallica e creare. Scrivere canzoni e fare musica.

E infine:

Quindi che si tratti di pittura o di scultura o che si tratti di cinema o di letteratura, trovo semplicemente la stessa ispirazione fuori dal mondo della sola musica o anche fuori dall’hard rock. Dunque per me si tratta di curiosità, di ampliare i propri tratti, ampliare i propri orizzonti e non pensare a opportunità troppo limitate.

I Metallica hanno in programma ancora diversi concerti del loro “Worldwired Tour”: tra i mesi di marzo e di ottobre James Hetfield e soci andranno in scena nell’ambito di diversi festival, e non solo, negli Stati Uniti e in America Latina. Il “Worldwired Tour” ha fatto tappa, nei mesi passati, anche in Italia, dove la band heavy metal si è esibita a Torino - qui la nostra recensione - e a Bologna nel febbraio 2018 e, successivamente, a Milano - qui la nostra recensione - nel maggio di quest’anno. La tournée ha preso il via nel febbraio 2016 dopo che la formazione composta da James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett e Robert Trujillo ha dato alle stampe il suo decimo capitolo discografico, ideale seguito del precedente “Death Magnetic”, “Hardwired... to Self-Destruct”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.