Quella volta che i manager di Pink Floyd e McCartney vennero quasi alle mani

Knebworthm 1990: la lotta per chi doveva chiudere 'Il miglior concerto rock britannico di tutti i tempi'.
Quella volta che i manager di Pink Floyd e McCartney vennero quasi alle mani

30 anni fa a Knebworth (Gran Bretagna) andò in scena quello che al tempo venne pomposamente definito 'Il miglior concerto rock britannico di tutti i tempi'. Sul palco erano attese le performance di Robert Plant, Jimmy Page, Genesis, Eric Clapton, Elton John e molti altri ancora.

Immaginate le tensioni che si potevano creare tra star di questo calibro. E infatti ci fu più di una discussione su chi avrebbe dovuto chiudere lo spettacolo. Principali protagonisti della disputa furono il manager dei Floyd Steve O'Rourke e quello di Paul McCartney Richard Ogden. L'episodio è ricordato dal  designer Aubrey Powell, co-fondatore dello studio Hipgnosis con Storm Thorgerson, autore di molte copertine dei dischi dei Pink Floyd:

"C'era stata una grande discussione su chi avrebbe chiuso lo spettacolo. Uno dei miei ricordi migliori è quello in cui i due manager di Paul McCartney e dei Pink Floyd litigavano a lato del palco sul finire del set di Paul McCartney. Con Steve O'Rourke che diceva, 'Porta via subito Paul McCartney dal palco!'. E Richard Ogden, che era il manager di Paul McCartney, disse: 'Va bene, vai e portalo via!'. Stavano quasi per prendersi a botte."

Il chitarrista dei Pink Floyd David Gilmour ha ricorda il concerto del 30 giugno 1990 qualche mese fa, in un episodio del suo podcast 'The Lost Art of Conversation':

“Ricordo di aver detto a Steve (O'Rourke), 'Digli che vogliamo un'ora di buio'. Questo era il nostro unico prerequisito. Essendo che era estate, il buio arriva abbastanza tardi, quindi penso che significasse che noi avremmo chiuso lo show, ma alcune persone erano leggermente irritabili. Ma abbiamo avuto la nostra ora di buio...e mezz'ora di pioggia! Era bagnato. Tanto vento e la pioggia che ci arrivava dritta addosso. In quel momento avrei dovuto usare un microfono radio per la chitarra, perché sarebbe stato troppo pericoloso essere così bagnato con tutte quelle apparecchiature elettroniche".

Caricamento video in corso Link

Ricorda ancora Aubrey Powell: "Molto più drammatica fu l'orrenda bufera", che scoppiò proprio all'inizio dello spettacolo. "E' stata una tempesta di proporzioni senza precedenti". Dice Powell che gli spettatori che guardavano la trasmissione potevano vedere Gilmour che, "poteva essere spazzato via dal palco. In qualche modo si è aggiunto al dramma della giornata. Sono sicuro che è stato molto spiacevole per i componenti della band, ma in realtà è stato incredibile per tutto il pubblico.”

E Gilmour, ripensandoci, ricorda di aver pensato in quei momenti:

“Puoi ripararti da questa pioggia oppure abbracciarla. C'è solo una cosa da fare: esci e goditela".

Setlist:

Shine On You Crazy Diamond (Parts I-V) (con Candy Dulfer)

The Great Gig in the Sky (con Clare Torry)

Wish You Were Here

Sorrow

Money (con Candy Dulfer)

Comfortably Numb

Run Like Hell

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.