Taylor Swift all'attacco: 'Nell'industria musicale il successo di una donna ha sempre bisogno di una spiegazione'

La popstar americana premiata da Billboard USA 'Donna del decennio' fa il punto della situazione sulla parità di genere in discografia: 'Quando una di noi riesce a farcela...'
Taylor Swift all'attacco: 'Nell'industria musicale il successo di una donna ha sempre bisogno di una spiegazione'

Il premio come "Donna del decennio" assegnatole dall'edizione americana di Billboard, lo storico house organ della discografica a stelle e strisce, non ha fatto abbassare la guardia a Taylor Swift, da sempre una delle più coscienti e consapevoli figure dello stardom musicale statunitense: nel discorso di accettazione del premio la voce di "Shake It Off" ha rimarcato come la parità di genere nella discografia - e, più in generale, nel mondo dello spettacolo - sia ancora un obbiettivo lontano da raggiungere.

"All'inizio di questo decennio avevo vent'anni", ha spiegato la cantante: "Mi sono resa conto come, in questo settore, e in quanto donna, alcune persone avranno sempre qualche piccola riserva su di te. Che sia un produttore o un co-sceneggiatore di sesso maschile, o un discografico esperto, si chiederanno sempre quale sia stato il motivo del tuo successo. Niente di tutto questo lo è stato. In questo ambiente, la gente tende sempre a motivare il successo di una donna.

Dopo essersi espressa in termini molto favorevoli sulla collega Lana Del Rey - "A inizio carriera è stata criticata senza pietà, poi - lentamente, ma senza ombra di dubbio - si è trasformata in quella che a mio avviso è l'artista più influente sul panorama pop" - la Swift si è scagliata contro le operazioni dei fondi di investimento speculativi in ambito musicale, tema - questo - che l'ha toccata da vicino con l'acquisizione, da parte di Scooter Braun, della sua ex etichetta, la Big Machine, e del relativo catalogo - compresi i master dei suoi album: "Il mondo completamente deregolamentato delle private equity è arrivato nella discografica e sta acquistando la nostra musica come se fosse un immobile, un'app o una linea di scarpe".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.