Bagarinaggio online: TicketOne presenta un esposto per l'oscuramento dei siti di secondary ticketing

La società del gruppo CTS Eventim presenta un esposto alla procura della Repubblica affinché 'i comportamenti vietati siano sanzionati'
Bagarinaggio online: TicketOne presenta un esposto per l'oscuramento dei siti di secondary ticketing

Con una nota diffusa nella mattinata di oggi, martedì 10 dicembre, TicketOne - la società di biglietteria online primaria per eventi di musica dal vivo - ha fatto sapere di aver presentato un esposto alla Procura della Repubblica affinché vengano applicate le leggi attualmente vigenti in materiale di secondary ticketing, che prevedono - oltre al biglietto nominale per eventi musicali con affluenza superiore alle 5000 unità - anche il sanzionamento degli utilizzi a fini speculativi di titoli di ingresso sulle piattaforme digitali secondarie.

"Preso atto che siti web di secondary ticketing continuino a condurre la propria attività alla luce del sole e senza alcun rispetto per le disposizioni di legge, TicketOne ha ritenuto doveroso compiere un ulteriore passo affinché le norme e i divieti introdotti ormai da due anni siano applicati", si legge nel comunicato: "Con un esposto alla Procura della Repubblica, TicketOne ha chiesto che vengano compiute tutte le valutazioni ritenute opportune in merito alla eventuale rilevanza penale di comportamenti e di fatti puntualmente riportati".

"L’esposto alla Procura fa seguito a quello inoltrato ad AGCOM lo scorso marzo nonché ai vari solleciti inviati alla stessa agenzia che non hanno tuttavia portato ad alcun intervento sanzionatorio tra quelli espressamente previsti contro le piattaforme on-line di secondary ticketing e coloro che le utilizzano a fini speculativi", prosegue la nota: "TicketOne auspica che attraverso l’intervento della Procura della Repubblica si arrivi a ottenere celermente che cessi l’inerzia attuale, che i comportamenti vietati siano sanzionati, che i contenuti illegittimi vengano rimossi e che, nei casi più gravi, si proceda all’oscuramento dei siti a difesa non solo del mercato professionale legittimo, ma soprattutto dei diritti degli spettatori/consumatori. La Società sottolinea infine come l’applicazione della legge in termini sanzionatori e repressivi sia ancor più necessaria e importante oggi, dopo la provata dimostrazione pratica dell'inefficacia preventiva del biglietto nominale". 

Music Biz Cafe Summer: le collecting e l'emergenza Covid
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.