Pink Floyd, come Roger Waters si è convinto a tornare nel gruppo

La band di 'The dark side of the moon' tornò a organico pieno in occasione del Live 8 all'Hyde Park di Londra del 2005: ecco come andò

Pink Floyd, come Roger Waters si è convinto a tornare nel gruppo

Il 2 luglio 2005 andò in scena all'Hyde Park di Londra uno dei concerti del Live 8 - manifestazione benefica in programma in tutto il mondo. L’evento vide Roger Waters, David Gilmour, Richard Wright e Nick Mason nuovamente insieme sul palco. Waters, infatti, aveva lasciato i Pink Floyd nel 1985.

Fu l’organizzatore dell’evento Sir Bob Geldof a incoraggiare Gilmour, Waters, Wright e Mason a partecipare al Live 8 e a esibirsi nuovamente tutti insieme. A margine di un’intervista del 2015 per il magazine Louder Sound, David Gilmour raccontò:

“Geldof mi ha chiamato per chiedermi se volessi partecipato al Live 8 con i Pink Floyd. Lui, senza menzionare Roger, ha solo detto: ‘Riunirai i Pink Floyd per fare il Live 8?’.”

Gilmour continuò: “Gli ho risposto: ‘No, sono nel bel mezzo del mio album solista’. Lui ha risposto: ‘Vengo lì e vediamo’. E è salito su un treno.” Proseguendo nel racconto, disse: “Ho pensato: ‘No, no, no.’ Quando l'ho chiamato sul cellulare era all'East Croydon. Ho detto: ‘Bob, non ha senso. Scendi dal treno’. E lui: ‘Vengo comunque’.”

Sir Bob, oltre che David Gilmour, cercò di convincere anche gli altri membri dei Pink Floyd trovando entusiasmo fin da subito in Nick Mason che, alla proposta di riunire la band per suonare al Live 8, pensò subito che fosse una “grande idea”.

Roger Waters, che aveva lasciato la band di 'The dark side of the moon' nel 1985, si dichiarò fin da subito a favore e fu lui a chiamare Gilmour - nonostante le loro divergenze passate - per convincerlo a tornare sul palco tutti insieme in occasione del Live 8.

Durante un’intervista per il Digital Spy, Waters raccontò come decise di tornare nel gruppo per il concerto di Londra. “Geldof mi ha chiamato e mi ha detto: ‘Sto cercando di convincere [David Gilmour] a farlo, ma continua a dirmi di andare a fanculo e quant’altro. Mi aiuterai?’” Disse Roger Waters, proseguendo: “Mi ha detto: ‘Sei l’unica persona che può fare quella telefonata e farlo accadere’. Ho risposto: ‘Beh, lo farò. Dovrai darmi il suo numero di telefono. Non ho idea di quale sia. Ma sicuramente lo chiamerò’.” E continuò:

“Ho chiamato Gilmour e subito mi ha risposto di no, ma - ovviamente - a un certo punto ha cambiato idea e ha risposto: ‘Sì, va bene’.”

Roger Waters concluse dicendo: “Sono molto contento di averlo fatto, sono stati venti minuti incantevoli o qualunque cosa fosse su quel palco con Dave, Nick e Rick un’ultima volta. È stato davvero fantastico.”

Ecco la tracklist e il video del live dei Pink Floyd, andato in scena il 2 luglio 2005 all'Hyde Park di Londra:

Speak to Me
Breathe / Breathe (Reprise)
Money
Wish You Were Here
Comfortably Numb

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
BLUES
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.