Billie Eilish: ‘Ho sognato milioni di volte la fine del mondo’

Il cambiamento climatico preoccupa anche Billie Eilish, che racconta a LA Times: "Voglio avere figli e voglio che loro abbiano figli. Questo potrebbe non succedere e lo odio".
Billie Eilish: ‘Ho sognato milioni di volte la fine del mondo’

Intervistata da LA Times Billie Eilish ha detto la sua sul cambiamento climatico, mettendo in luce le sue preoccupazioni: “È strano, è come se stessimo vivendo in un film che hai guardato dove il mondo sta finendo. Possiamo fermarlo, ma non lo stiamo facendo perché tutti sono troppo pigri. Moriremo se non lo facciamo”, ha dichiarato la giovane popstar statunitense, proseguendo:

Ho sognato milioni di volte la fine del mondo. Ti fa capire che siamo un nulla e quanto poco importa la vita di tutti perché se dovesse finire il mondo stesso saremmo morti tutti. Voglio avere figli e voglio che loro abbiano figli. Questo potrebbe non succedere e lo odio.

La voce di “Bad Guy” ha condiviso oggi il video di “Xanny”, uno dei brani presenti nell’esordio discografico della cantante, “WHEN WE ALL FALL ASLEEP, WHERE DO WE GO?”, ed è stata lei stessa a dirigere la clip. Potete guardarla qui:

A proposito dei piani futuri di Billie Eilish a far sapere qualcosa è stato il fratello e collaboratore di Billie, Finneas, che sul red carpet degli American Music Awards ha annunciato che il prossimo capitolo discografico firmato dai due fratelli sarà “un po’ sperimentale”. In attesa che il disco prenda forma, Billie Eilish pubblicherà un album dal vivo registrato alla Third Man Records di Jack White. Il disco uscirà domani, 6 dicembre, solo in formato vinile e sarà disponibile esclusivamente nei rivenditori dell’etichetta dell’ex White Stripes.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.