Slow Music inaugura a Milano il progetto 'I luoghi della Musica'

L'associazione presieduta dal patron di Barley Arts Claudio Trotta ha posto una targa all'Arena Civica Gianni Brera di Milano
Slow Music inaugura a Milano il progetto 'I luoghi della Musica'

E' stata battezzata "I luoghi della Musica" l'iniziativa varata dall'associazione Slow Music nata per valorizzare le strutture storiche che hanno visto nascere e svilupparsi il panorama musicale milanese: il progetto, che l'associazione mira a estendere dal capoluogo lombardo a tutto il Paese, è stato inaugurato a Milano con la posa della prima targa presso l'Arena Civica Gianni Brera, storica venue meneghina che ha ospitato negli anni i concerti di - tra gli altri - Arcade Fire, Joan Baez, James Taylor, Lou Reed, Radiohead, Sigur Rós, Steely Dan, George Benson, Buena Vista Social Club, Elisa, Subsonica, Slash, Skye, Vasco Rossi, Ben Harper, Mike Patton, Simple Minds, Crosby Stills Nash, Robert Plant, Cyndi Lauper, Mark Knopfler, Zucchero e il grande concerto per Demetrio Stratos, il 14 giugno 1979.

    E' stata battezzata "I luoghi della Musica" l'iniziativa varata dall'associazione Slow Music nata per valorizzare le strutture storiche che hanno visto nascere e svilupparsi il panorama musicale milanese: il progetto, che l'associazione mira a estendere dal capoluogo lombardo a tutto il Paese, è stato inaugurato a Milano con la posa della prima targa presso l'Arena Civica Gianni Brera, storica venue meneghina che ha ospitato negli anni i concerti di - tra gli altri - Arcade Fire, Joan Baez, James Taylor, Lou Reed, Radiohead, Sigur Rós, Steely Dan, George Benson, Buena Vista Social Club, Elisa, Subsonica, Slash, Skye, Vasco Rossi, Ben Harper, Mike Patton, Simple Minds, Crosby Stills Nash, Robert Plant, Cyndi Lauper, Mark Knopfler, Zucchero e il grande concerto per Demetrio Stratos, il 14 giugno 1979.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.