Tame Impala, ascolta il nuovo singolo ‘Posthumous forgiveness’

La band australiana ha pubblicato una nuova anticipazione del successore di ‘Currents’, atteso sui mercati il prossimo febbraio

Tame Impala, ascolta il nuovo singolo ‘Posthumous forgiveness’

Dopo aver annunciato la data di uscita del nuovo album, dal titolo “The slow rush” e aver pubblicato il primo singolo estratto, “It might be time”, la band australiana ha condiviso una nuova anticipazione del disco atteso sui mercati il prossimo 14 febbraio. La nuova canzone dei Tame Impala è “Posthumous forgiveness”:

L’ideale seguito di “Currents” (qui la recensione) del 2015 presenterà dodici brani ed è stato registrato tra Los Angeles e lo studio del leader del gruppo Kevin Parker che, presentando il nuovo disco, ha detto:

"Molti dei brani sostengono l’idea del tempo che passa, di quando vedi la tua vita passarti davanti rapidamente e sei in grado di vederla in modo chiaro. Sono stato spazzato via da quest’idea del tempo che passa. C’è qualcosa di veramente entusiasmante in tutto ciò."

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.