Tool: 'Abbiamo un sacco di materiale per un nuovo album'

Per 'Fear Inoculum' Maynard Keenan e soci ci hanno fatto aspettare 13 anni. Ma adesso, con la scadenza del loro contratto discografico, l'aria pare essere del tutto cambiata...
Tool: 'Abbiamo un sacco di materiale per un nuovo album'

Benché tra "10,000 Days" e "Fear Inoculum" sia passato oltre un decennio, i Tool pare non abbiano più intenzione di fare attendere i fan così tanto per un nuovo album di inediti: intervistato dall'edizione americana di Metal Hammer, il batterista della formazione capitanata da Maynard Keenan Danny Carey ha fatto sapere come gli archivi della band siano pieni di materiale inedito potenzialmente lavorabile in vista della pubblicazione dell'ipotetico sesto capitolo discografico del gruppo.

"Cosa succederà è difficile dirlo", ha spiegato Carey: "Probabilmente staremo in tour per due o tre anni: è quello che abbiamo sempre fatto dopo aver pubblicato un disco, e credo che dopo [il tour] ci riposeremo un po'. La mia speranza è quella di entrare in studio subito dopo per registrare un altro album: abbiamo già tonnellate di materiale [da lavorare]. Non ci vorranno altri dodici anni, e se succederà probabilmente sarò così vecchio da non poter tenere più in mano le bacchette. Sì, spero di poter fare un altro disco e di andare avanti".

L'eventuale nuovo album potrebbe essere pubblicato per un'etichetta diversa da quella che ha curato la pubblicazione di "Fear Inoculum", con il quale i Tool hanno risolto il contratto che li legava alla RCA: "Questo ci dà ancora più motivazione", ha commentato Carey, "Adesso siamo battitori liberi: non siamo costretti più a fare accordi con una casa discografica, e se mai lo faremo sarà alle nostre condizioni, perché - ora come ora - possiamo fare come ci pare. 'Fear Inoculum' è l'ultimo disco di un accordo che ne prevedeva cinque: spero che questo aspetto sia motivante nel processo di scrittura di un nuovo album".

"Non abbiamo canzoni finite rimaste fuori dalla tracklist di 'Fear Inoculum'", ha chiarito, in chiusura, Carey: "Per come lavoriamo ai nostri brani, con noi nella stessa sala a suonare insieme, ci sono un sacco di riff e jam che non abbiamo usato, ma non brani. Per quelli dovremo lavorare. E per fare un altro album ci vorranno circa tre anni dopo la fine del tour. E' così che funziona nel nostro gruppo".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.