Cesare Cremonini, meglio cantare a San Siro o al Dall'Ara? "Sono come il papà e la mamma"

La carriera di Cesare Cremonini in 5 momenti, da "50 special" agli stadi. Il cantautore bolognese racconta in prima persona la sua storia: il video

Cesare Cremonini, meglio cantare a San Siro o al Dall'Ara? "Sono come il papà e la mamma"

Cesare Cremonini non è un cantante che ama particolarmente le autocelebrazioni:il cantautore bolognese festeggia 20 anni di carriera con il box “2C2C” in uscita il 29 novembre e composto da 5CD di inediti, best of, versioni piano e voce e rarità (qua la tracklist completa) e un tour negli stadi italiani previsto per il 2020. Ma fa le cose a modo suo: la raccolta non è un semplice "best of", ma una percorso nel suo repertorio, dall'uscita di "50 special" nel '99 con i Lùnapop a oggi.

Non è particolarmente autoindulgente, come diversi suoi colleghi: ha raccontato che non ama i duetti - che ormai sono diventati più strumento di marketing che necessità artistica - né scrivere canzoni per altri. Però un po' nostalgico lo è, per sua stessa ammissione: così abbiamo scelto 5 momenti della sua carriera e gieli abbiamo fatti raccontare in prima persona, in questo video.

Si parte ovviamente con "50 special", e la corsa di domenica a comprare il singolo, rinviando un pranzo in famiglia. Poi "Bagùs", il primo disco solista dopo la fine dei Lùnapop. Quindi la prima visita agli Abbey Road di Londra per incidere una parte del suo disco, nel 2007, e la consapevolezza di essere davvero un cantautore. Infine l'uscita di "Logico" nel 2014, con l'apertura verso nuovi suoni e la ripartenza della carriera dal vivo. L'ultimo momento non può che essere l'arrivo negli stadi, nel 2017: il primo San Siro e il primo bolognese dopo 30 anni a cantare al Dall'ara. Già, qual è meglio, per lui, tra i due stadi? La risposta in questo video

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
21 giu
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.