Mika: è partito da Torino il 'Revelation Tour'

Il musicista di origine libanese ha inaugurato dal Pala Alpitour il suo mini tour italiano.

Mika: è partito da Torino il 'Revelation Tour'

Michael Holbrook Penniman, in arte Mika, ha dato il via ieri sera, 24 novembre, al Pala Alpitour di Torino al suo ‘Revelation Tour’ in Italia. Un concerto dall'atmosfera intima e quasi teatrale. Come riporta l’Ansa, un tableau coloratissimo ed eterogeneo, pieno di riferimenti pop all'immaginario dell'artista: da un King Kong di 10 metri alla sagoma di un David, dalla mano dell'artista ai pianeti.

Il cuore di tutto sono le gigantografie dei suoi genitori da giovani. Mika parte, "dall'amore", l'origine di tutto, per accompagnare il pubblico nel suo racconto caleidoscopico e coinvolgente. 'Grace Kelly', 'Happy ending', 'Love today', 'We are golden' si alternano alle intro e ai brani in italiano ('Domani' e 'Stardust'). Un omaggio a un pubblico che vuole bene a Mika, che lo ha seguito in tv e adesso corre a ballare con lui nei palazzetti. Lui ricambia con energia: corre e danza, si arrampica sul pianoforte a coda rosa, scavalca le transenne per attraversare il pubblico del parterre.

"E' un invito a spogliarsi della propria corazza per vivere due ore di emozioni - aveva spiegato poco prima di salire sul palco, davanti a una tazza di the - In un momento in cui sembra che tutto sia a disposizione, dalle serie tv a ripetizione al sesso in 5 minuti di Tinder, non siamo mai stati così soli". Cosi', in quella che Mika definisce la ‘dark age’ delle emozioni, l'invito è a tornare alla spensieratezza di un ragazzo.

Ad affiancare l'artista sul palco c'erano Timothy Van Der Kuil alla chitarra, Max Taylor al basso, Wouter Van Tornnhout alla batteria e Mitchell Yoshida al piano.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
15 lug
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.