Rockol Awards 2021 - Vota!

Milano Music Week, il report della quarta giornata

Il ticketing, la programmazione artistica e la musica live nella giovedì della rassegna milanese
Milano Music Week, il report della quarta giornata

La quarta giornata della Milano Music Week si è aperta con un incontro al Blue Note sulla programmazione artistica e sulla musica live.  Il panel è stato organizzato da Zenart rappresentata in questa sede da Alessandro Travi, vicepresidente, con il contributo del Blue Note: Nick the Nightfly, direttore artistico; Daniele Genovese, managing director e Fabio Mittino, production manager. Inoltre, sono intervenuti Antonio Galbiati, autore e compositore e Paolo Costa, bassista in tour con Eros Ramazzotti. 
L’obiettivo dell’incontro è stato mostrare le connessioni che ci sono tra la programmazione artistica e la musica live, sia nei locali come nell’esempio del Blue Note, ma anche nei festival. 
Il Blue Note gestisce un calendario di concerti continuativo, 6 giorni su 7, nove mesi all’anno. Per renderlo sostenibile, Fabio Mittino ha evidenziato quanto sia importante trovare un compromesso con l’artista sul rider, semplificandolo al fine di abbattere i costi ancillari della produzione. 
Per quanto riguarda la gestione di un festival, Alessandro Travi ha evidenziato le differenze tra la gestione di un locale e l’organizzazione di un festival da un punto di vista logistico. La costruzione del palco e delle sedute, l’impianto elettrogeno, i servizi igienici, la messa a norma dell’intera struttura, sono solo alcuni degli aspetti più critici di cui si è parlato.

    La quarta giornata della Milano Music Week si è aperta con un incontro al Blue Note sulla programmazione artistica e sulla musica live.  Il panel è stato organizzato da Zenart rappresentata in questa sede da Alessandro Travi, vicepresidente, con il contributo del Blue Note: Nick the Nightfly, direttore artistico; Daniele Genovese, managing director e Fabio Mittino, production manager. Inoltre, sono intervenuti Antonio Galbiati, autore e compositore e Paolo Costa, bassista in tour con Eros Ramazzotti. 
    L’obiettivo dell’incontro è stato mostrare le connessioni che ci sono tra la programmazione artistica e la musica live, sia nei locali come nell’esempio del Blue Note, ma anche nei festival. 
    Il Blue Note gestisce un calendario di concerti continuativo, 6 giorni su 7, nove mesi all’anno. Per renderlo sostenibile, Fabio Mittino ha evidenziato quanto sia importante trovare un compromesso con l’artista sul rider, semplificandolo al fine di abbattere i costi ancillari della produzione. 
    Per quanto riguarda la gestione di un festival, Alessandro Travi ha evidenziato le differenze tra la gestione di un locale e l’organizzazione di un festival da un punto di vista logistico. La costruzione del palco e delle sedute, l’impianto elettrogeno, i servizi igienici, la messa a norma dell’intera struttura, sono solo alcuni degli aspetti più critici di cui si è parlato.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.