Vasco torna in studio a Los Angeles: 'Chissà cosa succederà'

L'instancabile rocker già al lavoro, insieme ai suoi collaboratori: l'annuncio sui social.

Vasco torna in studio a Los Angeles: 'Chissà cosa succederà'

Nuove canzoni da registrare o più semplicemente iniziare a lavorare agli arrangiamenti delle canzoni che faranno parte della scaletta dei concerti del tour che la prossima estate vedrà il rocker di Zocca esibirsi sui palchi dei principali festival italiani? Per ora non è dato saperlo. Fatto sta che Vasco è tornato in studio di registrazione, a Los Angeles, ed è lui stesso ad annunciarlo sui social.

Il rocker ha pubblicato sul suo account Instagram ufficiale una serie di clip che lo ritraggono nello Speakeasy Studio, di cui è socio fondatore (lì ha registrato "Stupido hotel", "Il mondo che vorrei", "Vivere o niente" e "Sono innocente"), insieme a due dei suoi collaboratori, Marco Sonzini e Saverio Principini. "Siamo alla ricerca di nuove idee musicali... Chissà cosa succederà", si è limitato a dire Vasco nei video.

Il prossimo 6 dicembre, intanto, Rossi spedirà nei negozi il disco dal vivo "Vasco Non Stop Live", testimonianza audio e video dei concerti della scorsa estate a Milano e Cagliari, contenente anche il nuovo singolo "Se ti potessi dire". Invece la prossima settimana arriverà al cinema il film che racconta gli ultimi due anni sui palchi del rocker, con regia di Pepsy Romanoff, in sala solo per tre giorni.

Dall'archivio di Rockol - A San Siro con Vasco: backstage e fronte del palco
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
13 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.