Pink Floyd, in vendita la collezione di opere realizzate per il film “The Wall”

L’archivio personale dell'artista Gerald Scarfe, con le opere ideate per la trasposizione cinematografica dell’album del 1979, è stato messo in vendita
Pink Floyd, in vendita la collezione di opere realizzate per il film “The Wall”

L’archivio personale di Gerald Scarfe, che comprende le opere realizzate per il film “Pink Floyd - The Wall” del 1982, è stato messo in vendita in esclusiva - con il consenso dell’artista - presso la galleria San Francisco Art Exchange.

La collezione, di oltre tremila pezzi, comprende dipinti originali di Scarfe, tra cui le immagini della trasposizione cinematografica dell’album “The Wall” - pubblicato dalla leggendaria band britannica nel 1979 - lo storyboard finale del film, i disegni dei personaggi principali, i bozzetti originali e le sceneggiature. L’archivio conta, inoltre, centinaia di manufatti e articoli da collezione del film tra cui oggetti iconici come le maschere di Pink indossate dai bambini e i modellini in scala dei protagonisti - quali il maestro di scuola, la madre e la moglie di Pink. La collezione in vendita è descritta come: “Una delle collezioni più preziose di opere d'arte, legate al mondo del rock and roll, mai messe in vendita”.

Gerald Scarfe, direttore dell’animazione del film diretto da Alan Parker e tratto dall'eponimo disco dei Pink Floyd - di cui ricorre il quarantesimo anniversario dall’uscita quest’anno (Rockol ha deciso di celebrare il compleanno di questo album epocale presentando, integralmente, canzone per canzone) - ha detto:

“Questa è la mia collezione personale. È una capsula del tempo, uno scrigno di tesori che racconta la storia della realizzazione di ‘Pink Floyd - The Wall’, dall'inizio alla fine, dall'album al film. Ho conservato appunti, disegni preparatori, pass per il backstage, oggetti di scena, premi, fotografie e bobine. Inoltre, i primi disegni originali realizzati da Roger Waters e me della copertina dell'album, sceneggiature con annotazioni, gli storyboard e cose del genere, insieme ai miei appunti scritti inediti sulla band e molti acquerelli e dipinti a olio che ho realizzato per le sequenze animate e per la progettazione dei set per il film.”

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.