“Fai Volare La Tua Musica”: luci puntate su Accordi Disaccordi

“Fai Volare La Tua Musica”: luci puntate su Accordi Disaccordi

Gli Accordi Disaccordi sono un trio, nato agli inizi del 2012, composto da Alessandro Di Virgilio e Dario Berlucchi alle chitarre e da Elia Lasorsa al contrabbasso. Il loro repertorio ha una matrice stilistica gipsy jazz, influenzata dalle sonorità del chitarrista Django Reinhardt. Hanno all’attivo più di mille concerti, in Italia e in Europa.

Relativamente al brano vincitore, il gruppo dichiara:

"Rallentare, mettere tutto in pausa, godersi l’attimo e - perché no - anche un po’ di pigrizia.È la lezione delle onde in questo brano; jazz ma non troppo, con una vena di nostalgia per il mondo analogico e la melodia compatta, pulita.“Lazy Wave” è il mare del mio Abruzzo, un ritorno alle origini nonché fuga dalla realtà. Il posto perfetto dove scrivere musica.”

Il profilo completo di Accordi e Disaccordi è disponibile qui.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.