Ozzy Osbourne, Sharon racconta: 'Ero terrorizzata dal suo stato di salute'

La moglie dell'ex leader dei Black Sabbath ricorda i momenti bui vissuti all'inizio dell'anno: 'I dottori sembravano non poter fare niente, e io...'

Ozzy Osbourne, Sharon racconta: 'Ero terrorizzata dal suo stato di salute'

Ora che tutto pare essersi concluso per il meglio, con il calendario delle date in Europa - Italia compresa - ristabilito ufficialmente, Sharon Osbourne, moglie e manager del già frontman dei Black Sabbath, nel corso di un'intervista al Sun ha ricordato i terribili momenti vissuti all'inizio di quest'anno, quando in seguito a un incidente domestico Ozzy Osbourne fu costretto a sottoporsi a un intervento chirurgico e a un lungo periodo di riabilitazione.

"La clavicola gliel'hanno sistemata subito, ma la colonna vertebrare era così infiammata che hanno dovuto aspettare una settimana prima di operarlo", ha raccontato la Osbourne: "E' stato sul tavolo operatorio per cinque ore e dopo ci hanno detto che gli ci sarebbe voluto un anno per riprendersi. E' terrificante quando vedi qualcuno che ami così debilitato. I medici non potevano fare niente, e io avevo così paura da non riuscire a pensare in modo razionale. Questo mi ha portato a non fare ricerche o domande giuste. C'erano dottori che dicevano: 'Forse non avrebbe dovuto operarsi'. Era un incubo: ogni medico sembrava avere un'opinione diversa".

Ora, però, il peggio è passato. "So che adesso sta bene perché si sta lamentando", ha detto Sharon: "Quando si lamenta vuol dire che è ok. E' solo frustrato perché vuole partire in tour. Se deve solo starsene lì a cantare, è quello che farà".

Solo qualche giorno fa lo stesso Osbourne aveva pubblicamente riconosciuto di dovere di fatto la vita a Sharon:

"Se sono ancora qui, dopo cinquant'anni di questa vita, lo devo senza dubbio a mia moglie Sharon. Se non fosse stato per lei, oggi non sarei qui. Non sarei vivo. Mi ha sostenuto quando ne avevo bisogno. E mi ha anche urlato dietro, quando me lo meritavo. A suo tempo non mi faceva certo piacere che mi urlasse dietro, ma sulla lunga distanza arriva il momento dove devi alzare il culo e fare quello che devi fare".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
19 nov
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.