Francesco Gabbani, il nuovo singolo sarà pubblicato su WhatsApp

L'ex vincitore di Sanremo ci riprova. In modo insolito.

Francesco Gabbani, il nuovo singolo sarà pubblicato su WhatsApp

Il nuovo singolo di Francesco Gabbani sarà pubblicato su WhatsApp. Il cantante toscano, vincitore nel 2017 del Festival di Sanremo con "Occidentali's karma", dopo aver pubblicato quest'anno "È un'altra cosa" ci riprova con una nuova canzone: si intitola "Duemiladiciannove" e - fa sapere - verrà mandato ai suoi fan tramite la popolare applicazione di messaggistica, invitandoli a farlo circolare come una sorta di catena di Sant'Antonio. Non si troverà, almeno in un primo momento, sulle tradizionali piattaforme, streaming compreso.

Dopo la vittoria a Sanremo, nel 2017 Gabbani ha pubblicato l'album "Magellano", contenente - oltre a "Occidentali's karma" - anche il singolo estivo "Tra le granite e le granate". Sempre nel 2017 il live "Sudore, fiato, cuore", poi due anni di stop discografico: un silenzio interrotto lo scorso maggio con il singolo "È un'altra cosa". 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.