Pretty Reckless, nel nuovo album anche Matt Cameron (Pearl Jam e Soundgarden)?

La cantante Taylor Momsen posta un teaser che fa sognare i fan: 'Aspettate di sentirlo...'

Pretty Reckless, nel nuovo album anche Matt Cameron (Pearl Jam e Soundgarden)?

Potrebbe esserci anche il cuore ritmico del grunge di Seattle, Matt Cameron, storico batterista di Pearl Jam e Soundgarden, nel prossimo album dei Pretty Reckless, la cui ultima fatica in studio - "Who You Selling For" - risale al 2016: la cantante della band di Ney York Taylor Momsen ha postato sul proprio account Instagram ufficiale uno scatto che la ritrare in compagnia dello storico sodale di Eddie Vedder e Chris Cornell presso i London Bridge Studios, sempre a Seattle, dove stanno avendo luogo le session di lavorazione.

"Aspettate di sentire questo", sono state le parole usate dalla frontwoman per commentare l'immagine, che solo poche ore prima - sempre facendo riferimento ai lavori in sala di ripresa - aveva avvisato i fan: "Robe grosse in preparazione".

Da sempre fan dei Soundgarden, la Momsen si era esibita lo scorso gennaio alla serata tributo a Chris Cornell "I Am the Highway", nel corso della quale aveva eseguito i brani della band di "Superunknown" "Rusty Cage", "Rusty Cage" (con Buzz Osbourne, Matt Demeritt e Tracy Wanamae) e Loud Love (con Tom Morello, e Wayne Kramer).

Caricamento video in corso Link

Cameron, dal canto suo, avendo già fornito il suo contributo al quarto album da studio dei Pretty Reckless avrebbe liberato la propria agenda per la prossima estate in vista del tour che i Pearl Jam dovrebbero tenere nella bella stagione del 2020 in Europa, una dalla del quale sarebbe prevista anche in Italia all'Autodromo Nazionale di Imola il prossimo 5 luglio.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.