Slash: ‘I Guns N’ Roses? Sono la cosa più importante che abbia mai fatto’

Il chitarrista dei Guns N' Roses ha all'attivo diversi lavori solisti ma non ha dubbi su dove sia collocato il cuore della sua carriera. Ce lo raccontava nel 2010, quando usciva il suo esordio in solitaria, "Slash".

Slash: ‘I Guns N’ Roses? Sono la cosa più importante che abbia mai fatto’

“In questo tour promozionale ho anche l’opportunità di suonare i brani di tutta la mia carriera. Ovviamente i Guns N’ Roses sono la cosa più importante che abbia mai fatto. Quindi mi aspetto che i ragazzi vengano ai concerti con la maglietta dei Guns N’ Roses”. Correva l’anno 2010 e il chitarrista della band di “November Rain” si concedeva ai giornalisti in occasione della pubblicazione del suo primo album solista, “Slash”, uscito nell’aprile 2009 negli Stati Uniti e qualche mese dopo nel resto del mondo. Consapevole che il suo pubblico sarebbe arrivato per la maggior parte dal seguito che il musicista dal cappello a cilindro è riuscito a raccogliere in quanto addetto alle sei corde dei Guns N’ Roses Slash non ne sembra affatto infastidito e rivendica con piacere la libertà d’azione che il suo primo progetto solista gli ha permesso. “Ho deciso tutto io, dalle persone con cui collaborare ai produttori”, ha ricordato Slash, puntualizzando: “Ho iniziato a lavorarci nell’estate del 2008, raccogliendo il materiale e contattando i cantanti. Nel giro di un anno abbiamo registrato il disco. È stato un processo veloce. Il disco è uscito solo nell’aprile 2009 per risolvere delle questioni discografiche legate ai vari cantanti ospiti”.

A circa nove anni di distanza, ora che Slash, dopo quel disco, ne ha dati alle stampe altri tre non più in solitaria bensì in collaborazione con Myles Kennedy & The Conspirators, riascoltiamo l’intervista in cui il chitarrista statunitense lanciava la sua carriera solista:

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.