Music Making Prize alla Milano Music Week 2019: 'Celebriamo chi fa crescere gli artisti'

'Non un riconoscimento alle vendite, ma alle risorse umane che contribuiscono alla grandezza degli artisti': così gli organizzatori presentano l'iniziativa per presentare quella che vuole essere 'una celebrazione della discografia'

Music Making Prize alla Milano Music Week 2019: 'Celebriamo chi fa crescere gli artisti'

E' stata presentata a musicROOMS - Music Innovation Hub, all'interno di BASE Milano, la prima edizione dei Music Making Prize, riconoscimento concepito dall'industria discografica italiana per premiare le figure professionali operative nella filiera del comparto musicale tricolore: a illustrare il progetto sono intervenuti Dino Lupelli (General Director di Music Innovation Hub / Linecheck), Dario Giovannini (vicepresidente di PMI) e Alice Salvalai (Project Manager di Music Innovation Hub).

"Questo premio è nato su spunto di PMI e FIMI, ed è supportato da AFI al fine di rappresentare tutta la discografia", ha chiarito Giovannini: "In un momento così delicato per l'industria musicale, dove il rappresentazione che sta venendo proposta al pubblico è quella della disintermediazione - si pensi alla centralità assegnata dei media alle grandi piattaforme digitali - vogliamo dimostrare che dietro gli artisti c'è una filiera, composta anche da fotografi, grafici, tecnici e altri, che lavora per far crescere l'artista. Si vince se l'artista è forte, certo: questa gara, tuttavia, non è uno sprint, ma una maratona, è il merito di restare a certi livelli è di chi sta dietro all'artista".

"Nessuno nega l'importanza e la rilevanza delle nuove soluzione tecnologiche", aggiunge Lupelli, "Ma qui stiamo parlando di risorse umane. E' importante che tre realtà che rappresentano l'industria discografica abbiano promosso questo premio. Il nostro sogno è quello di ritrovarci ad applaudire chi tra i colleghi ha spinto di più per innovare. Il Music Making Prize non è una competizione, anche se c’è un premio, ma una festa della musica da parte di chi la fa, anche da dietro una scrivania".

La Salvalai, che annuncia un premio speciale che verrà annunciato il prossimo 8 novembre, data per la quale saranno rese pubbliche le shortlist di candidati nelle varie categorie, chiarisce lo spirito del riconoscimento principe dell'iniziativa, quello per il "miglior progetto discografico": "E' un premio per l'innovazione, pensato a chi meglio racconterà l'identità di un progetto". "Il titolo non è stato concepito per premiare chi vende di più: per quello ci sono già le classifiche", aggiunge Giovannini: "Questo premio, come tutta la serata, vuole essere una celebrazione del lavoro della discografia". Con un sogno nel cassetto: "Sarebbe bello", conclude il vicepresidente PMI e dg di Carosello, "che per una volta fossero gli artisti a premiare i discografici...".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.