‘Lucio Dalla’, la Legacy Edition per il quarantennale: ‘Un religioso restauro’

Tra i suoi master conservati in Germania Sony Music Italia ha scovato tre inediti confluiti, insieme alla tracklist originale, nella Legacy Edition di “Lucio Dalla” che celebra i quarant'anni del disco del 1979 della voce di "Anna e Marco".

‘Lucio Dalla’, la Legacy Edition per il quarantennale: ‘Un religioso restauro’

“Questo non è un super disco, è IL disco”. Stefano Patara, a capo del catalogo Sony, accoglie così la stampa raccolta tra le vetrate della sede italiana della major per dare il benvenuto alla Legacy Edition di “Lucio Dalla”, l’album originariamente dato alle stampe dal cantautore bolognese nel 1979, che quest’anno celebra il suo quarantennale. In uscita il prossimo 25 ottobre, l’edizione limitata e rimasterizzata a partire dai nastri analogici del disco contiene, oltre alle tracce originali, tre bonus track: "Angeli", una demo della  versione in inglese di "Stella di mare" e una demo in studio di "Ma come fanno i marinai" con Francesco De Gregori. A corredo della ristampa, rimasterizzata negli Studi Fonoprint del capoluogo emiliano da Maurizio Biancani, è stato proposto un libretto con le illustrazioni originali del fumettista Alessandro Baronciani e i testi di John Vignola e degli artisti Colapesce, Dente e Dimartino. Con la speranza, spiega Paolo Maiorino di Sony Music Italia, che di prelibatezze come i tre brani contenuti in questa ristampa ne vengano scovate molte altre, in futuro, negli archivi della Germania, dove sono conservati la maggior parte dei master dopo la fusione Sony/BMG: “In questo multitraccia abbiamo scovato questi tre brani, speriamo in futuro di trovare altre chicche come queste, che ci aiuteranno a rendere la sua musica immortale”. Su cosa sia stato vagliato fino a questo momento Maiorino non si sbilancia troppo, ma qualcosa anticipa: “Ci sono dei live, delle versioni diverse dall’originale, ci sono versioni di finto inglese. D’inediti qualcosa si è sentito e qualcosa si spera di trovare”.

Quanto a “Lucio Dalla”, intanto, la prima cosa che salta all’orecchio ascoltando le bonus track è l’atmosfera di spontaneità e divertimento che circondava Dalla e i suoi musicisti, raccolti nello studio del Castello di Carimate. È frequente, ad esempio, nella demo in inglese di “Stella di mare”, sentire la voce di “Anna e Marco” rivolgersi ai compagni. “Il demo è stato la prima versione di ‘Stella di mare’”, spiega Maurizio Biancani, facendo notare: “La batteria e altre cose sono state poi tenute anche nella versione definitiva della canzone”. Racconta sempre l’ingegnere del suono: “Mi sono approcciato a questo disco con estremo rispetto perché non era possibile migliorarlo, avrei solo potuto peggiorarlo. Ho avuto l’estrema fortuna di avere i nastri originali, che ho cercato religiosamente di non modificare, come se si fosse trattato di un restauro”. Non mancano aneddoti, narrati dal produttore Alessandro Colombini – al lavoro con Dalla sugli album che vanno da “Com’è profondo il mare” a “Banana Republic” - anche a proposito dei brani simbolo di “Lucio Dalla”, come il ritratto di quel ragazzo e di quella ragazza che qualcuno ha visto tornare tenendosi per mano: “’Anna e Marco’ originariamente s’intitolava “Sera” e all’inizio aveva un testo molto diverso”. E “La signora”? Chi era la signora? “Mah” - ammicca il produttore - “Che sia la Juventus? Che sia la signora Crespi? È un discorso politico nascosto, come quello che c’è dietro al cucciolo Alfredo che sale sull’autobus”. È sempre Colombini a spiegare la ragione dell’esclusione di “Angeli” dalla tracklist originaria del disco: “‘Angeli’ non entrò nel disco perché per me ed Ennio Melis era un po’ un ritorno, avrebbe ricordato il Dalla che smontava il clarinetto e non ci piaceva”. Al brano è stato dedicato anche un nuovo video realizzato con i disegni di Alessandro Baronciani, l’illustratore appassionato di Lucio Dalla che ha accompagnato tutti i brani della ristampa con un’illustrazione per ciascuno.

Caricamento video in corso Link

La Legacy Edition di “Lucio Dalla” sarà disponibile nei formati CD rimasterizzato con libretto da 24 pagine; LP rimasterizzato a 192kHz/24bit (1000 copie) + CD bonus e libretto da 12 pagine + stampa di un’illustrazione di Alessandro Baronciani in carta speciale 30*30 numerata a mano; LP in pasta bianca che include la stampa di una delle illustrazioni di Alessandro Baronciani su carta speciale 30*30 numerata a mano + LP rimasterizzato 192kHz/24bit in pasta bianca + CD rimasterizzato + 3 bonus track e libretto da 12 pagine.

Dall'archivio di Rockol - Pillole di saggezza di Lucio Dalla
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.