Player Editori Radio, firmato l'accordo per la nascita dell'app RadioPlayer Italia

In arrivo un servizio gratuito che permetterà di ascoltare centinaia di stazioni radio da smartphone, tablet e desktop
Player Editori Radio, firmato l'accordo per la nascita dell'app RadioPlayer Italia

E' stato siglato oggi a Milano l'accordo tra Player Editori Radio, società che raggruppa i maggiori network radiofonici italiani, e Radioplayer Worldwide, società che farà da partner tecnologico a PER in vista del lancio di RadioPlayer Italia, app che permetterà di fruire in streaming dai dispositivi mobili, dai computer, dai sistemi in-car e in-house i contenuti delle emittenti radiofoniche italiane ai quali si aggiungeranno offerte on demand, podcast, video e contenuti offline.

“Oggi avviamo un’operazione di sistema che rafforza e tutela il bene comune Radio sul Web", ha dichiarato Lorenzo Suraci, patron di RTL 102.5 e presidente di PER: "Presto i nostri ascoltatori avranno un accesso unificato a centinaia di stazioni su tutti i device: mobile, desktop, in-car e in-house. La radio è un media potente e in constante evoluzione".

“Contiamo di lanciare al più presto l’App su tutta la filiera digitale: connected cars, smart speakers, smart watches, smart TV, speakers wifi, oltre a smartphone, tablet e pc", ha fatto eco a Suraci il direttore di PER Michele Gulinucci, "Ma i contenuti restano quelli nativi: nessuna intromissione, niente pubblicità indebita. La radio si evolve restando se stessa”.

Radioplayer Worldwide è già partner di dieci consorzi a livello internazionale in Regno Unito, Germania, Austria, Belgio, Danimarca, Irlanda, Norvegia, Svizzera, oltre a Canada e Perù.

Music Biz Cafe, parla Gaetano Blandini (SIAE)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.