Alla ricerca di Nick Drake con Roberto Angelini e Rodrigo D'Erasmo

Il progetto dei due musicisti sul cantautore inglese diventa "Songs in conversation", un film per SkyArte presentato oggi alla Festa del Cinema di Roma: li abbiamo incontrati backstage ad un loro concerto

Alla ricerca di Nick Drake con Roberto Angelini e Rodrigo D'Erasmo

“E’ un bambino quasi adolescente, un progetto nato quando eravamo ragazzini: ci siamo incontrati un pomeriggio, abbiamo parlato del nostro amore per Nick Drake e in maniera ingenua e un po’ folle abbiamo pensato ad un progetto sulle sue canzoni”, racconta Roberto Angelini. In realtà il suo progetto sul cantautore inglese in coppia con Rodrigo D’Erasmo è diventato adulto, tanto da essere trasformato in un film, “Songs in a conversation”, che verrà presentato alla Festa del Cinema di Roma (martedì 22 alle 22.30 nella Sala Petrassi delll’Auditorium Parco della Musica) e verrà trasmesso il  il 25 novembre alle ore 22.15 su Sky Arte.

Tutto è cominciato nel 2005 con “Pong moon”, l'album, e quello che ne seguì: “Organizzamo all’epoca un concerto a Villa Pamphili chiamando molti amici, e quella serata segnò per tutti e due un solco nelle nostre vite musicali. Per me è stato l’inizio di una serie di cose che mi hanno portato ad essere quello che sono oggi, e per Rodrigo una serie di incastri e persone conosciute che l’hanno portato a suonare nella sua band attuale”. D’Erasmo è negli Afterhours, e Angelini è stimato cantautore, leader della band di Propaganda Live e chitarrista per artisti come l’amico Niccolò Fabi e per Emma. Ma i due artisti in questi anni hanno sempre portato avanti il progetto, con il tour “Way to blue”, che in questi giorni è ripreso con una data al Biko di Milano: li abbiamo incontrati backstage, dove hanno suonato per noi e raccontato la storia.

“Non ci saremmo immaginati quello che è successo nell’ultimo anno e mezzo”, continua Rodrigo D’Erasmo. "Non so se è una chiusura, ma un coronamento. In questi anni sono aumentate la consapevolezza e le conoscenze per fare un progetto come il film. È nato tutto alla festa di Sky Arte: alla fine il direttore Roberto Pisoni è venuto a fare una chiacchierata e abbbiamo pensato a questo racconto per immagini e musica. La cosa pazzesca è che di Drake non ci sono video, nessuno, c’è solo qualche documentario. Non c’è quanto ci si potesse aspettare su un artista del genere. Parlandone con Pisoni, anche lui un fan, siamo partiti da questa mancanza di materiale: abbiamo quindi costruito un racconto delle esperienze nostre, dei nostri amici e ospiti, con la forma di un viaggio. Siamo andati nei suoi luoghi assieme e abbiamo incontrato John Wood, l'amico con cui ha registrato i suoi tre album”.
“Non c’è mai Nick Drake nel documentario, ma vive nella natura. E’ un nostro viaggio, non vuole essere un documentario della sua storia ma dell’impatto della sua musica”, aggiunge Angelini. Il film è stato diretto da Giorgio Testi e prodotto da Indiana, Ushuaia e Pulse Films per Sky arte e vede la partecipazione di a Manuel Agnelli, Andrea Appino, Piers Faccini, Any Other e Niccolò Fabi: "tutti amanti a modo proprio della sua musica", spiegano. Questo il trailer:

Angelini e D’Erasmo spiegano che l’eredita di Drake è enorme e lo è da prima di quello spot di un’automobile che nel 1999 usò “Pink Moon” e portò il cantautore alle nuove generazioni. “È sempre stato contemporaneo. Ha lasciato un segno anche in artisti apparentemente lontani come Kurt Cobain - oltre ovviamente a generare la nascita di un nuovo movimento acustico, quello dei Kings Of Comvenience e altri, per intenderci. Negli anni ne ha combinate, anche con il suo modo apparentemente fragile. Ci ha insegnato quanto la fragilità possa avere un impatto sulle persone”.

Queste le prossime date del tour di "Way to blue":

26 ottobre: Treatro Olivero, Saluzzo (CN)
27 ottobre: Off Topic, Torino
30 ottobre Monk, Roma
6 novembre: Sala Vanni, Firenze
9 novembre: Teatro Cicconi, San't Elpidio a Mare (FM)
10 novembre: Rassegna InKiostro, Cori (LT)
14 dicembre: Teatro Miela, Trieste 

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.