UMG, proseguono le trattative tra Vivendi e Tencent. Cresce l’interesse di altri investitori

Vivendi ha condiviso alcuni aggiornamenti sulle trattative con il colosso cinese Tencent, in parallelo con i dati trimestrali di fatturato del gruppo.

UMG, proseguono le trattative tra Vivendi e Tencent. Cresce l’interesse di altri investitori

Vivendi, la società francese dietro a Universal Music Group, nel fornire i dati trimestrali sul fatturato del gruppo, ha divulgato alcuni aggiornamenti a proposito delle trattative in corso con il colosso cinese Tencent per l’acquisizione di una quota, che potrebbe arrivare fino al 20%, di UMG. A scriverne è Music Ally, che riferisce che Vivendi sarebbe in attesa di ricevere dal gruppo asiatico tutta la documentazione necessaria alla trattativa entro le prossime settimane. Stando all’ultimo accordo raggiunto tra le parti, la quotazione di UMG risultava pari a 33 miliardi di dollari, una cifra alla quale i nuovi potenziali investitori che hanno mostrato interesse verso Universal Music Group aggiungono ulteriore valore. 

Entrando nel dettaglio delle finanze di UMG, nel terzo trimestre del 2019 i guadagni sono stati di 1,8 miliardi di euro (circa 2 miliardi di dollari), in crescita del 16% su base annua - anche grazie alle ragguardevoli cifre raggiunte da artisti del roster come Billie Eilish, Taylor Swift e Post Malone - con un aumento del 13,3% delle entrate della musica registrata di UMG e una crescita in streaming per la divisione di musica registrata di UMG del 19,7% su base annua. I ricavi dell'editoria musicale sono invece cresciuti dell'8,3%, salendo a € 293 milioni (328 milioni di dollari).

Quanto all’interesse manifestato da altri dopo l’offerta di Tencent, Vivendi ha fatto sapere: “È in corso un processo, in continuo aggiornamento, di valutazione della potenziale vendita di quote minoritarie di UMG ad altri partner. Alcuni hanno già espresso interesse a investire a un prezzo simile”. Prezzo che, stando a quanto divulgato nel mese di agosto, vede valutare UMG 30 milioni di euro e stima in una quota che va dal 10% al 20% l’eventuale ingresso di Tencent. Nello specifico, scrive Music Ally, secondo l’ultimo aggiornamento di Vivendi l'offerta di Tencent comprende un "investimento strategico del 10% del capitale sociale, con l'opzione di acquisire un ulteriore 10%". 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.