I Darkness, i Greta Van Fleet e lo stato di salute del rock

Justin Hawkins: 'Non voglio stroncarli, ma il loro successo dimostra quanto il genere oggi abbia poco da offrire'. E il bassista Frankie Poullain: 'Il rock? Troppo omogeneo, è patetico'

I Darkness, i Greta Van Fleet e lo stato di salute del rock

Come lo storico chitarrista degli Who Pete Townshend, anche i Darkness pensano che le cause della crisi del rock come genere vadano rintracciate in chi nel genere stesso si cimenta. Intervistati dall'edizione britannica di Classic Rock in occasione della pubblicazione del nuovo album "Easter Is Cancelled", Justin Hawkins e i suoi hanno commentato: "Siamo più che convinti che i nostri compatrioti che si occupano di rock non stiano facendo la propria parte", ha spiegato il frontman, "E' chiaro a tutti come, musicalmente parlando, le sperimentazioni più rilevanti stiano avendo luogo in altri generi. La cosa ci fa arrabbiare", ha aggiunto Hawkins autoassolvendosi, "Ecco perché abbiamo speso nove mesi [il tempo impiegato per la lavorazione dell'album] per far vedere a tutti come cazzo di fanno le cose per bene".

"Molte band hanno rinunciato a compiere il proprio dovere", ha aggiunto il bassista Frankie Poullain: "Il rock'n'roll è così uniforme, oggi. Vestono tutti allo stesso modo, sembrano tutti uguali, e suonano allo stesso modo. E' patetico. [Il rock, come nel primo estratto dal loro nuovo album] Merita di morire".

Nonostante la sfiducia nei confronti di chi, oggi, sta portando avanti la causa del rock, Hawkins si è dimostrato benevolo (ma non troppo) nei confronti dei Greta Van Fleet, il controverso gruppo dei fratelli Kiszka che ha diviso il pubblico: "Il timbro della voce di Josh è così simile a quello di Robert Plant che non puoi fare a meno di eccitarti, quando lo senti cantare. Hanno il potenziale per diventare grandi come i Led Zeppelin, ma hanno bisogno di canzoni migliori. Quando arriva un gruppo come il loro e tutti si eccitano, è la dimostrazione di quanto poco il rock abbia da offrire come genere. Non lo sto dicendo per stroncarli, perché penso che abbiano il potenziale per essere fantastici". 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
28 giu
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.