I Queen non ci stanno e accusano Donald Trump: 'Violazione di copyright'

Un nuovo capitolo della saga che vede contrapposti da un lato Brian May e compagni e dall'altro il presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

I Queen non ci stanno e accusano Donald Trump: 'Violazione di copyright'

I Queen hanno accusato Donald Trump di violazione di copyright. È successo dopo che il presidente degli Stati Uniti ha pubblicato sul suo account Twitter ufficiale un video contenente alcuni secondi di "We will rock you", una delle canzoni più celebri tra tutte quelle incise dalla rock band britannica. Non solo il gruppo ha segnalato il video, dal momento che l'utilizzo della canzone non era stato autorizzato - ora la clip non è più disponibile: "Questo contenuto è stato disabilitano in seguito a una segnalazione da parte del titolare del copyright", si legge - ma, come ha riferito un portavoce di Brian May e soci, ha anche avviato un procedimento per impedire a Donald Trump di utilizzare in futuro altri brani dei Queen.

Già nel 2016, in piena campagna per le presidenziali americane, Brian May e compagni dichiararono guerra a Trump dopo che il magnate aveva utilizzato canzoni dei Queen per i suoi comizi. Sony/ATV Music Publishing, società editoriale che si occupa del catalogo della band, fu pure costretta a diffondere un comunicato ufficiale, mentre i Queen sui social prendevano le distanze da Trump.

Dall'archivio di Rockol - La storia di "A Night at the Opera" dei Queen
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.