Roger Daltrey: 'I fantasmi di Keith Moon e John Entwistle...'

Il cantante degli Who racconta il suo rapporto con gli spiriti degli ex compagni di band.
Roger Daltrey: 'I fantasmi di Keith Moon e John Entwistle...'

Non è detto che gli spettri debbano necessariamente tormentare o fare dispetti. Certi fantasmi possono essere simpatici. Ne sa qualcosa Roger Daltrey, il 75enne cantante degli Who, che in una recente intervista a svelato di avere spesso a che fare con gli spiriti di due compianti compagni di band: Keith Moon e John Entwistle. In una situazione abbastanza particolare: sul palco, durante i concerti.

Keith Moon, che entrò a far parte della rock band nel 1964 (subentrando al primo batterista Doug Sandom), scomparve nel 1978, all'età di 32 anni. Entwistle è morto invece nel 2002, per un infarto causato dall'assunzione di cocaina, all'età di 58 anni.

Entrambi continuano ad essere in qualche modo presenti accanto a Roger Daltrey, che al tabloid britannico Daily Star ha rivelato che ciò che lo spinge a continuare a fare concerti alla sua età è proprio la presenza sul palco dei due ex compagni di band:

"Odio il tour, odio viaggiare, odio farmi sballottare, gli hotel. Ma quando salgo sul palco, capisco che ne vale la pena. C'è qualcosa nella musica e per me, dal momento che Keith e John se ne sono andati prematuramente, soprattutto Keith, anche se Zak e Pino Palladino non suonano esattamente come suonavano Keith e John, appena comincia la musica John e Keith tornano con me. È meraviglioso".

Il prossimo 22 novembre gli Who spediranno nei negozi il loro nuovo album, il primo dopo tredici anni.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.