"Lucio Dalla": l'album nelle parole di Alessandro Colombini e Maurizio Biancani

Sony celebra il disco del 1979 con un'edizione speciale in vinile e CD. Parlano il produttore e il fonico

"Lucio Dalla": l'album nelle parole di Alessandro Colombini e Maurizio Biancani

Il 25 ottobre 2019 Sony Music ha pubblicato un'edizione limitata rimasterizzata dell'album "Lucio Dalla" pubblicato nel 1979 dal cantautore bolognese. Il disco contiene tre bonuis track: "Angeli", "Stella di mare" (un demo della versione inglese) e "Ma come fanno i marinai" con Francesco De Gregori (studio edition).
Inoltre il disco è accompagnato da un libretto con interviste redatto da John Vignola e con illustrazioni originali di  Alessandro Baronciani create appositamente per questo importante anniversario.
Il cofanetto è uscito in due formati:
LP (1000 copie numerate a mano), che include LP rimasterizzato 192kHz/24bit, Cd Rimasterizzato + 3 Bonus Track, libretto 12 pagine, stampa di una illustrazione di Alessandro Baronciani in carta speciale 30*30 numerata a mano
CD, che include Cd rimasterizzato + 3 bonus Track + libretto 24 pagine
Il disco è stato rimasterizzato negli Studi Fonoprint di Bologna da Maurizio Biancani, che ha trattato anche il disco originale insieme a Lucio Dalla nel 1979.
Il campionamento digitale del master tape originale, fatto a 192khz e 24 bit, ha  permesso di recuperare appieno le sonorità originali, non falsate da precedenti interventi.

Ecco qui di seguito alcuni interventi tratti dal libretto.

"Qui dentro c’è il vero Lucio: Lucio Dalla completa il pensiero e le emozioni dell’artista che lo ha creato. È così vasto che ha una modernità sconcertante".

"…è un disco vero, che lascia trasparire i sentimenti più profondi e che trasuda apertura verso il futuro".

"…qui c’era Lucio, con le sue paure, i suoi sogni, tradotti in canzoni bellissime".

"Nel complesso, nelle sue tante pieghe e sfaccettature, questo album espone il pensiero politico, etico e familiare di Lucio Dalla, nella maniera più completa".

(Alessandro Colombini, produttore)


"La batteria di Giovanni Pezzoli é asciutta e energica, e così il basso Fender del fido Marco Nanni, vero motore ritmico del disco… Le chitarre di Ricky Portera assumono sempre più importanza e danno un tono rock al tutto. La voce di Lucio comanda in
ogni brano".

"Poche volte mi è capitato di sentire così poco la voglia di intervenire per
modificare il suono durante una masterizzazione".

"Ho avuto il privilegio inoltre, e anche l’onere, di mixare tre brani che non erano compresi nell’edizione originale… 'Ma come fanno i marinai", in realtà, oltre che nella versione live di 'Banana Republic' era stata pubblicata anche come 45 giri in vinile. Ho cercato di farne un remissaggio pensando a come Dalla e De Gregori l’avrebbero voluta sentire a distanza di tanti anni, d’altronde la traccia del canto é indissolubile e immodificabile perché cantata magistralmente da entrambi in un unico take, contemporaneamente".

(Maurizio Biancani, fonico)

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.