Mario Lavezzi: esce “Canti di sirene”, canzone scritta con Franco Califano

Il nuovo brano del compositore, cantautore e produttore milanese anticipa l’uscita del cofanetto per i cinquant’anni di carriera atteso sui mercati il prossimo 25 ottobre

Mario Lavezzi: esce “Canti di sirene”, canzone scritta con Franco Califano

Domani, 11 ottobre, esce la nuova canzone del compositore, cantautore e produttore milanese “Canti di sirena” firmata da Mario Lavezzi e Franco Califano, a cui il cantautore romano ha collaborato poco prima della sua scomparsa avvenuta nel 2013.

Il brano anticipa l’uscita del cofanetto che celebra i cinquant’anni di carriera di Lavezzi, atteso sui mercati il prossimo 25 ottobre, e che presenterà diverse collaborazioni artistiche.

Il cantautore e produttore - già nei Camaleonti e cofondatore insieme ad Alberto Radius e Vince Tempera dei Il Volo - ha raccontato così “Canti di sirena”

“Avevo incontrato Franco in una trasmissione televisiva. Lui era sorpreso che non avessimo mai scritto una canzone insieme. Per me sarebbe stato un onore. Qualche tempo dopo, m’inviò un testo e, leggendolo, notai la stesura poetica, intensa e delicata: mi ricordai di una musica che avevo composto qualche tempo prima e che mi sembrava avesse le caratteristiche adatte al testo di Franco. Iniziai a cantarla per verificare se si uniformasse alle parole e, sorprendentemente, non mi fermai se non alla fine del testo. Mi sembrò una specie di sortilegio. Chiamai Franco : ‘o tu hai letto nel mio pensiero o io nel tuo…!’  mi rispose”  

Alla pubblicazione del progetto, faranno seguito quattro eventi in teatro: il 20 gennaio a Milano (Teatro Dal Verme); il 24 gennaio a Bologna (Teatro Duse); il 25 gennaio a Roma (Auditorium Parco della Musica) e il 31 gennaio  a Torino (Teatro Colosseo).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
20 gen
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.