System Of A Down, nel tour europeo 2020 al momento l'Italia non c'è

Nelle tredici tappe fissate per la prossima estate nel Vecchio Continente da Serj Tankian e compagni nemmeno una è prevista nel nostro Paese

System Of A Down, nel tour europeo 2020 al momento l'Italia non c'è

A meno di clamorose integrazioni confermate in via ufficiale di qui a qualche mese, i System Of A Down non terranno concerti in Italia nel corso della prossima estate: la band capitanata da Serj Tankian, che secondo indiscrezioni avrebbe potuto essere confermata tra gli headliner del prossimo Firenze Rocks, ha annunciato le tredici tappe del tour europeo per l'estate del 2020, tutte in programma fuori dai confini del nostro Paese.

Dopo il debutto ad Amsterdam, il prossimo 3 giugno, la band dirigerà alla volta dei festival tedeschi "gemelli" Rock am Ring e Rock im Park, per poi toccare Berlino, Nickelsdorf (in Austria), il Download Festival (in Gran Bretagna), Praga, Budapest, Zurigo, Stoccolma, Seinäjoki (in Finlandia), Cracovia (in Polonia) e Viveiro, in Spagna, per poi chiudere la stringa di date tra il 2 e il 3 luglio al VOA Heavy Rock Festival di Lisbona, in Portogallo.

Allo stato attuale delle cose, le sovrapposizioni che tolgono le speranze sono quelle del Nova Rock in Austria e del Download Festival di Donington, in UK, in programma rispettivamente tra il 10 e il 13 e il 14 giugno, ovvero in perfetta concomitanza con il Firenze Rocks. La data esatta dell'apparizione dei System of a Down alla rassegna austriaca, tuttavia, non è ancora stata confermata: non è da escludere matematicamente, quindi, che un margine - seppure risicatissimo - per l'aggiunta di una tappa possa essere stato lasciato libero.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
12 giu
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.