Mahmood stasera ospite di Fabio Fazio a 'Che tempo che fa'

L'artista milanese presenterà su Rai 2 il suo nuovo singolo, 'Barrio'

Mahmood stasera ospite di Fabio Fazio a 'Che tempo che fa'

Nella serata di oggi, domenica 29 settembre, Mahmood sarà ospite di Fabio Fabio per la nuova stagione di "Che tempo che fa", trasmessa su Rai 2 a partire dalle 21: il cantante milanese già vincitore della scorsa edizione del Festival di Sanremo presenterà negli studi della televisione di stato il suo nuovo singolo, "Barrio", prodotto dalla star della trap italiana Charlie Charles insieme a Dardust, all'anagrafe Dario Faini, team che già supportò l'artista per la realizzazione di "Soldi", brano che gli valse il trionfo al teatro Ariston lo scorso mese di febbraio.

A "Barrio" è stato abbinato un video diretto da Attilio Cusani e montato da Alessandro Marinelli, girato in Marocco con gli attori locali Yassine Lrhorfi, Nouad Achmed, Achraf Rihani, Ayoub Himmi, Moulay Rachiol, Mohamed Slaoui e Youssef Akouchad.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
20 nov
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.