Tekashi 6ix9ine, l'indiscrezione: sfrutterà il processo per accrescere la sua popolarità

TMZ prosegue a fare ipotesi sul futuro del rapper: il rifiuto del programma di protezione è connesso ai programmi di rientro sulla scena musicale

Tekashi 6ix9ine, l'indiscrezione: sfrutterà il processo per accrescere la sua popolarità

La prospettiva di essere condannato a oltre trent'anni di carcere per associazione a delinquere e traffico d'armi aveva convinto Tekashi 6ix9ine a collaborare con le autorità, rivelando i legami tra il mondo del rap e quello delle gang di strada, che negli USA rappresentano le associazioni criminali più potenti e pericolose sulla piazza. La veste di collaboratore di giustizia aveva portato il rapper di New York a includere nelle sue testimonianze rese alla corte i nomi di alcuni colleghi, attirandosi le antipatie di altri, che - come Snoop Dogg - hanno pubblicamente espresso il proprio disappunto nei suoi confronti. Le autorità, tuttavia, più che per le prese in giro sui social sono preoccupati dalle ripercussioni che lo status di collaboratore di giustizia di Daniel Hernandez potrebbe avere sulla sua incolumità, tanto da aver espresso l'intenzione di voler includere il cantante in un programma di protezione testimoni.

Ma il diretto interessato, come già riferito da TMZ qualche giorno fa, avrebbe intenzione di rifiutare la tutela delle autorità. Secondo una fonte anonima vicina all'entourage del rapper sempre consultata da TMZ, Hernandez sarebbe convinto che le minacce ricevute sui social siano figlie di azioni da hater più che messaggi di veri e propri criminali: una volta scarcerato - quando e come è ancora tutto da stabilire - l'artista avrebbe intenzione di capitalizzare l'esposizione mediatica accordatagli dal procedimento penale per tornare sulle scene più popolare che mai, rinegoziando al rialzo i contratti in essere o firmandone di nuovi ancora più ricchi. Progetto che, ovviamente, andrebbe in conflitto con la condotta più sobria a misurata che gli verrebbe imposta dal programma di protezione testimoni.

Le indiscrezioni, al momento, non sono state commentate da Dawn Florio, la penalista che sta assistendo il rapper nel corso del processo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.