Tekashi 6ix9ine vuole tornare alla musica dopo il carcere

Il 23enne rapper rifiuterà il programma di protezione testimoni, una volta uscito dal carcere

Tekashi 6ix9ine vuole tornare alla musica dopo il carcere

Nuova evoluzione della vicenda Tekashi 6ix9ine attualmente in tribunale a New York impegnato come testimone nel processo contro la gang Nine Trey Gangsta Bloods. Il rapper si aspetta di uscire ad inizio 2020, in cambio della sua testimonianza patteggiata che alleggerirà la condanna per le accuse di associazione a delinquere, possesso di armi da fuoco, traffico di droga e alla congiura per commettere un omicidio.

Solo qualche giorno fa il New York Times scriveva che il 23enne rapper  sarebbe entrato in un programma di protezione testimoni, dopo avere ricevuto minacce (ed essere stato già oggetto di un sequesto da parte dei rivali ed ex compagni). Invece il ben informato sito TMZ scrive che con ogni probabilità il rapper rinuncerà alla possibilità di vivere in incognito e sotto protezione - per poter tornare alla musica. Nessun commento dall'avvocato Dawn Florio per il momento.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.