Jimmy Page spiega perché i Led Zeppelin erano la migliore band del mondo

Il chitarrista della band inglese è convinto che come loro non ci fosse nessun'altro.

Jimmy Page spiega perché i Led Zeppelin erano la migliore band del mondo

Il chitarrista dei Led Zeppelin Jimmy Page è stato intervistato dalla rivista britannica Uncut e ha parlato, ca va sans dire, della sua leggendaria band, la cui ultima esibizione risale al 10 dicembre 2007 alla O2 Arena di Londra quando a sedersi dietro la batteria al posto del defunto John Bonham, fu il figlio Jason.

Ecco quanto dichiarato da Page:

"È davvero difficile dire qualcosa che possa non sembrare presuntuoso, ma, nel corso degli anni, molti altri musicisti mi hanno detto che pensavano che noi fossimo i migliori. Non sto parlando di dischi venduti o di numero di spettatori ai concerti, anche se penso che noi si possa tenere testa a chiunque. Ciò che intendo dire è: quando parli di una band come unità musicale collaborativa, noi eravamo i migliori. Non sto parlando di uno o due geniali autori e gli altri in coda. Io sto parlando di un gruppo di musicisti ognuno al vertice della propria arte. Nei Led Zeppelin, eravamo esattamente così."

Già nel 2012 aveva detto al giornalista Charlie Rose che i Led Zeppelin erano la migliore band del mondo, mentre Robert Plant era più possibilista, Page ha detto:

"Se sei un giovane musicista e vuoi sentire come una band funziona bene insieme, allora siamo un progetto abbastanza buono. John (Paul Jones) e me. Robert e me. John Paul Jones e John Bonham. Ogni combinazione del quartetto portava qualcosa di speciale. Robert probabilmente ha detto a quel giornalista, ‘Oh, beh, ci sono stati molti grandi gruppi’, perché questa è la risposta di un gentiluomo. E sono d'accordo con lui: c'è molta musica assolutamente fantastica fatta da molti artisti diversi. Ma quando parli di alchimia rock'n'roll, io devo dire quello che penso. Eravamo i migliori".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.