Thegiornalisti, il gruppo si scioglie: l’annuncio di Tommaso Paradiso

L'esperienza Thegiornalisti è giunta a conclusione e Tommaso Paradiso si prepara a pubblicare a suo nome la nuova musica da lui firmata.

Thegiornalisti, il gruppo si scioglie: l’annuncio di Tommaso Paradiso

Con una storia su Instagram il cantante e autore dei Thegiornalisti, Tommaso Paradiso, ha annunciato la fine della band. Il frontman della formazione romana si è così espresso, a pochi giorni dal concerto che ha visto protagonista il gruppo sul palco del Circo Massimo:

Tra qualche giorno uscirà una nuova canzone. Non uscirà come Thegiornalisti ma uscirà come Tommaso Paradiso. D’ora in poi tutto ciò che scriverò e canterò non sarà più Thegiornalisti ma sarà Tommaso Paradiso. È giusto che sia così. È stata una fantastica avventura che ci ha portati fino al Circo Massimo. Ma sapete meglio di me che le storie nella maggior parte dei casi non sono eterne. È inutile che vi stia a raccontare le dinamiche per le quali si è arrivati a questa conclusione.

Prosegue poi Paradiso:

I problemi ce li teniamo per noi. A voi deve rimare tutto l’amore che in questi anni abbiamo condiviso insieme. Ovviamente ci saranno polemiche, sarò pronto a leggere e a sentire qualsiasi cosa. Si faranno congetture e si diranno inesattezze, è inevitabile. Ma d’altronde chiunque ha il diritto di esprimere la propria opimione anche se non conosce la materia trattata.

La voce di “Riccione” ha poi raccontato le difficoltà attraversate nell’ultimo periodo – “Sono stati, questi ultimi, mesi molto difficili; sono stato in silenzio; volevo che il Circo Massimo fosse una grande festa e non un funerale” – pur senza addentrarsi in spiegazioni troppo dettagliate sulla fine dell’esperienza Thegiornalisti: “Se un giorno sarò dagli eventi costretto a dare spiegazioni lo farò. Per ora, vi basti solo sapere che sono stato male”.

Leggi anche: I Thegiornalisti si sono sciolti: i loro singoli nella top 10 italiana

Conclude, infine, in questi termini il cantautore:

I Thegiornalisti per quel che mi riguarda non esistono più. Ma esistono le canzoni, sempre e solo quelle. Quelle di prima, quelle di oggi, e quelle di domani. E io sarò con loro, con le canzoni, quelle di prima, quelle di oggi e quelle di domani. Sempre e solo loro e con loro. Non vi chiedo nulla, se non di tentare di avere un po’ di delicatezza nel voler cercare di esprimere sacrosante opinioni sulla vicenda. Le cose accadono ragazzi; è insito nella natura mutevole dello spazio e del tempo. Sempre vostro, io.

I Thegiornalisti, il terzetto composto, oltre che da Paradiso, da Marco Primavera e Marco Antonio Musella, hanno dato alle stampe cinque album: dopo l’esordio del 2011, “Vol. 1”, la band ha pubblicato “Vecchio” nel 2012, “Fuoricampo” nel 2014, “Completamente Sold Out” nel 2016 e, infine, “Love” nel 2018. Paradiso, negli anni, ha lavorato come autore per diversi artisti come, tra gli altri, Luca Carboni, Gianni Morandi, Noemi, Francesca Michielin e Loredana Berté.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.