Ozzy Osbourne torna in classifica negli Stati Uniti dopo oltre 30 anni

Raggiunge la Top Ten della charts statunitense con il suo featuring nella canzone di Post Malone "Take What You Want".

Ozzy Osbourne torna in classifica negli Stati Uniti dopo oltre 30 anni

Dopo oltre 30 anni l’ex frontman dei Black Sabbath Ozzy Osbourne, come evidenzia Billboard, torna nella Top Ten della classifica statunitense dei singoli. Per questo exploit, il vecchio Ozzy deve ringraziare il rapper Post Malone che l’ha coinvolto – con lui anche Travis Scott - nella incisione della sua "Take What You Want".

Il brano, che è incluso nel nuovo album del 24enne musicista nativo di Syracuse (New York) "Hollywood's Bleeding" (leggi qui la nostra recensione), ha debuttato in ottava posizione. L'ultima volta che Ozzy entrò in classifica fu nel giugno 1989 con la canzone "Close My Eyes Forever" interpretata insieme a Lita Ford. Ha stabilito inoltre il record, nella classifica di Billboard, per il più lungo lasso di tempo trascorso tra un'entrata e l'altra nella Top Ten: 30 anni e 3 mesi.

In un'intervista con gli inglesi del Sun, ricordando anche i problemi di salute avuti in questo 2019, con annessi ricoveri in ospedale, Ozzy ha raccontato:

"Non avevo mai sentito parlare di questo ragazzo. Voleva che cantassi nella sua canzone "Take What You Want", così l’ho fatto e poi una cosa ha portato a un'altra. Ho iniziato a registrare un nuovo album con il produttore di Post Malone, Andrew Watt. Sono solo nove brani, ma è stato un catalizzatore per portarmi al punto dove sono oggi. Se non fosse stato per questo disco, sarei ancora in trazione, pensando: ‘Starò qui per sempre’. Mi è mancata tanto la musica. I miei fan sono bravi e leali. Fino a quando non ho realizzato l'album, pensavo di morire. Ma questo mi ha fatto muovere il culo".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.