Slipknot: Corey Taylor e Clown rispondono alla causa di Chris Fehn

I componenti del gruppo californiano rispondono alla causa mossa dall’ex compagno di band, che lo scorso mese di marzo aveva citato in giudizio la formazione heavy metal per ragioni legate alla divisione degli introiti

Slipknot: Corey Taylor e Clown rispondono alla causa di Chris Fehn

Sono passati circa sei mesi da quando Chris Fehn ha citato a giudizio i suoi, ormai ex, colleghi della band californiana per ragioni legate alla divisione degli introiti degli Slipknot. Fehn, infatti, sosteneva di essere all'oscuro di alcune entità commerciali non specificate messe in atto dai compagni. La causa mossa dal già percussionista del gruppo di Corey Taylor, però, è costata cara a Chris che, successivamente, è stato escluso dalla formazione.

Il leader della band heavy metal e Shawn Crahan - come riporta il The Blast - hanno recentemente risposto alle accuse mosse dal loro ex compagno di band attraverso la deposizione di un documento giuridico in cui chiedono che la causa mossa dall'ex batterista degli Slipknot venga respinta dal tribunale. 
Corey Taylor e Clown sostengono che Fehn abbia intentato la causa tramite il tribunale sbagliato, quello di New York, dal momento che nessuno di loro ha legami con la Grande Mela - sottolineando che, per esempio, nessun album del gruppo è mai stato registrato nella metropoli statunitense.

Gli Slipknot - di cui Chris Fehn è stato il percussionista dal 1998 - hanno pubblicato la loro sesta prova sulla lunga distanza lo scorso 9 agosto e il prossimo 11 febbraio saranno a Milano per la tappa italiana del tour a supporto di “We are not your kind”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
11 feb
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.