X Factor, stasera le prime audizioni. Mara Maionchi: "Andiamo d'accordo, ma litigare è umano"

Al via oggi, 12 settembre, la tredicesima edizione del talent: ecco come funziona e dove vederlo. Parlano il giudice più controverso e la sua mentore Mara Maionchi

X Factor, stasera le prime audizioni. Mara Maionchi: "Andiamo d'accordo, ma litigare è umano"

Parte questa sera la tredicesima edizione di "X Factor": alle 21.15 su SkyUno (e relative piattaforme streaming per abbonati - per vederlo in chiaro bisognerà attendere la replica di domani, 13 settembre, sul canale 8 del digitale terrestre). Questa sera vanno in onda le prime audizioni e debutta la nuova giuria con la "veterana" Mara Maionchi e le new entry Sfera Ebbasta, Samuel e Malika Ayane. E' il primo passo del processo con cui si arriverà ai  12 concorrenti del “live” che comincia il 24 ottobre. Dopo le audizioni, girate al  Pala Alpitour di Torino, arriveranno bootcamp, girati a Milano e infine le “home visit”. Si tratta appunto di puntate già registrate mentre per la diretta e le categorie bisogna ancora attendere.

Intanto ecco la nostra delle prime videointerviste ai protagonisti: abbiamo incontrato Mara Maionchi e Sfera Ebbasta. Mara Maionchi sostiene che le canzoni, come sempre, faranno la differenza. Sfera promette che non si limiterà ad apprezzare i concorrenti che arrivano dal suo mondo, e cercherà l'emozione in ogni genere musicale: "Non ho nessun pregiudizio, potrebbe piacermi una voce e un pianoforte".

E Mara Maionchi promette armonia tra i giudici: "Certo qualche nuvola potrebbe arrivare ma non sarà mai su una cosa di fondo, magari sarà su un problema specifico. In linea di massima andiamo d'accordo anche su generi diversi. Ma litigare è umano..." 
Ecco la nostra videointervista:

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.