Carroponte, finale di stagione 2019 con i concerti di TARM, Bud Spencer Blues Explosion, Cristina D'Avena e Maneskin

La stagione 2019 del Carroponte sta per giungere a conclusione: ecco chi sono le band e gli artisti che chiuderanno la rassegna estiva dell'ex area industriale di Sesto San Giovanni.

Carroponte, finale di stagione 2019 con i concerti di TARM, Bud Spencer Blues Explosion, Cristina D'Avena e Maneskin

Giungerà a conclusione il prossimo 14 settembre, con il concerto dei Maneskin, la stagione estiva 2019 del Carroponte, l’ex spazio industriale di Sesto San Giovanni che ha inaugurato quest’anno la gestione – destinata a protrarsi anche per il 2020 – di Hub Music Factory, che ha preso il posto di Arci Milano nella direzione della struttura a nord della città. Con le eccezioni del Pop Corn Market del 15 settembre e dell’Oktoberfest del 20 settembre, che sono comunque eventi non musicali, il cartellone del Carroponte potrà dirsi esaurito con l’esibizione della band romana uscita da X Factor 2017. A oggi, i concerti ancora in calendario, prima della chiusura delle danze il 14, sono quelli di Tre Allegri Ragazzi Morti, Bud Spencer Blues Explosion e Cacao Mental – tutti e tre di scena il 12 settembre in occasione della festa della milanese Radio Popolare – e di Cristina D’Avena insieme ai Gem Boy il giorno successivo, 13 settembre.

I Tre Allegri Ragazzi Morti hanno dato alle stampe quest’anno il loro “Sindacato dei sogni”, anticipato dai singoli “Caramella”, “Bengala” e “Calamita”. La band di Davide Toffolo concluderà intorno alla metà del mese i suoi appuntamenti lungo la Penisola a supporto del disco.

Caricamento video in corso Link

Quanto ai Bud Spencer Blues Explosion la band è discograficamente ferma a “Vivi Muori Blues Ripeti” del 2018. Il chitarrista e cantante della formazione, Adriano Viterbini, quest’anno si è diviso tra l’impegno al fianco di Cesare Petulicchio e quello tra le fila del supergruppo degli “I Hate My Village”, progetto al quale l’artista romano ha dato vita insieme a Fabio Rondanini, Alberto Ferrari e Marco Fasolo.

Caricamento video in corso Link

Cristina D’Avena ha invece spedito nei negozi di dischi fisici e digitali il suo “Duets Forever”, secondo capitolo del progetto “Duets – Tutti cantano Cristina”, nel novembre 2018. Per la realizzazione del disco la voce delle sigle dei cartoni animati più famosa d’Italia ha coinvolto moltissimi ospiti, come – tra gli altri - Patty Pravo, Fabrizio Moro, Elisa, Lo Stato Sociale, Il Volo, Max Pezzali e Carmen Consoli.

Caricamento video in corso Link

Dopo essersi fatti conoscere con la loro partecipazione a X Factor 2017 e con il singolo “Chosen” i Makeskin – Damiano David, Thomas Raggi, Victoria De Angelis e Ethan Torchio - hanno esordito con il loro primo disco, “Il ballo della vita”, nel 2019, anticipato dal singolo apripista “Morirò da re”.

Caricamento video in corso Link

Quest’anno sul palco del Carroponte sono passati artisti e band come i Melvins, i Flogging Molly, gli Ska-P, Enrico Nigiotti, gli America, Gemitaiz, i Neurosis, i Darkness, Loredana Berté, Emis Killa e tanti altri. 

Dall'archivio di Rockol - 11 Artisti diventati famosi grazie ai video su Internet
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.