Indiemood sessions, I Marchesi del Ghetto nei canali di Venezia

Una nuova puntata del format dedicato all'indie: musicisti in giro per i canali della città lagunare, con le loro canzoni e una chitarra

Indiemood sessions, I Marchesi del Ghetto nei canali di Venezia

I Marchesi del Ghetto nascono in Veneto celebrando l´amicizia e l´intesa musicale di Karma (Lino Trizio: Voce, Testi) e Matt Louis (Musica, Beats & Pseudo Sound Production). Le prime sperimentazioni di Karma e Matt, che prenderanno poi due strade completamente diverse, risalgono alla fine degli anni 90´ Quasi per caso 20 anni dopo, fra una Jam session e l´altra, si decide di „strimpellare“ insieme e dare vita ad un progetto leggermente fuori dagli schemi, senza velleità ne´regole, semplicemente si vuole condividere il proprio modo di interpretare la musica influenzati da quasi tutti i generi ad oggi conosciuti dall´orecchio´ dell´uomo (medio) Il 2018 li vede principalmente impegnati nella preparazione del prossimo disco anche se non sono mancate esibizioni su palchi come il Festival Musicale “Suoni di Marca” nonché vari “living” veneziani.
Nelle nostre sessions ci regalano “Voga voga voga”.

 

“Sole, poco rumore tra I canali, turisti che si improvvisano tuoi fan per pochi splendidi secondi. Le risate con lo staff, tutti ragazzi che di musica e di arte ne sanno veramente. Pazienti, molto pazienti. Il tutto succede a Venezia. Che dire, grazie.”

“Come due serpenti
Prima soci
Poi abbracciati e spenti
Semplici movimenti
e venti
scusa ma è molto tardi
ti lascio ma non lasciarmi..”
(Voga voga voga – Marchesi del Ghetto)

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.