Tool, professore autorizza un alunno a saltare la scuola per andare al concerto

In Texas i genitori avvisano il professore di musica del figlio dodicenne che il ragazzo salterà una lezione per andare a vedere la band di Maynard James Keenan. E l'insegnante risponde così

Tool, professore autorizza un alunno a saltare la scuola per andare al concerto

E' successo a tutti, in giovane età, di non poter assistere a un concerto tanto atteso per ragioni scolastiche: il compito in classe il giorno successivo lo show, un'interrogazione riparatrice o la severità degli insegnanti sono da sempre i primi scogli contro i quali ogni appassionato di musica è stato costretto a scontrarsi prima di rodersi il fegato per mancate presenze nel parterre dovute a permessi non concessi dai superiori, impegni di lavoro in trasferta o altre problematiche più adulte.

Dagli Stati Uniti, nelle ultime ore, è arrivata una storia edificante: un professore ha concesso a un suo allievo di saltare una lezione per permettegli di assistere a un concerto dei Tool in programma a Houston, Texas, il prossimo 27 ottobre.

La storia è stata raccontata dai genitori del piccolo sulla pagina di Reddit dedicata alla band capitanata da Maynard James Keenan, recentemente tornata sul mercato discografico dopo dodici anni con l'album "Fear Inoculum".

"Prima di portare mio figlio di 12 anni a vedere i Tool a Houston mia moglie ha scritto un'email al suo professore di musica per assicurarsi che, il giorno successivo, non avrebbe perso né lezioni né prove della banda", ha scritto il genitore, che - a riprova dell'accaduto - ha postato lo screenshot della sorprendente reazione dell'insegnante: "I Tool sono una buona ragione per perdere una lezione", ha scritto, entusiasta, il professore, "Posso rispondere in un solo modo: ragazzi, portatemi con voi!".

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/0XzV-INaj4p4gD40vtdO3agbkJA=/700x0/smart/https%3A%2F%2Ftownsquare.media%2Fsite%2F366%2Ffiles%2F2019%2F09%2FQv1KyALmAwcvX8xug-1qA_qoE5zP5JCX4FOftv5AA6k.jpg

"Sono molto invidioso che gli venga offerta questa opportunità", ha proseguito l'insegnante, evidentemente fan del gruppo di "10,000 Days": "Non lo punirò per aver perso una lezione a causa dei Tool". Poi, dimostrando una slancio di empatia verso i genitori, evidentemente identificati come fan del gruppo, l'insegnante ha chiuso il messaggio: "Vi è piaciuto il loro nuovo album?".

I Tool sono attualmente impegnati nel loro tour statunitense, che si concluderà il prossimo 25 novembre alla Capitol One Arena di Washington.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.