Freddie Mercury, guarda il video inedito di 'Love Me Like There’s No Tomorrow'

In concomitanza con quello che sarebbe stato il settantatreesimo compleanno del compianto frontman e dei Queen, sul Web viene presentata una clip nuova di zecca del brano di 'Mr. Bad Guy' per ricordare ai fan che la lotta contro l'AIDS è ancora in corso

Freddie Mercury, guarda il video inedito di 'Love Me Like There’s No Tomorrow'

E' stato reso disponibile oggi, giovedì 5 settembre, un nuovo video animato abbinato al brano "Love Me Like There’s No Tomorrow", brano originariamente inserito nell'album di debutto da solista del già leader e frontman dei Queen Freddie Mercury: la clip, diretta da Esteban Bravo e Beth David, è stata realizzata con il contributo del Mercury Phoenix Trust - Fighting AIDS Worldwide, fondazione intitolata all'artista impegnata nel contrasto alla diffusione del virus HIV causa della prematura morte dell'indimenticabile voce di "We Will Rock You".

"Volevamo raccontare una storia rilevante per la vita di Freddie, ma non esplicitamente su di lui", hanno spiegato, in una nota, gli autori del video, reso disponibile in concomitanza a quello che sarebbe stato il settantatreesimo compleanno dell'artista: "L'esplosione dell'AIDS negli anni '80 è una parte enorme della storia della comunità LGBT+ ed è qualcosa che sapevamo che doveva essere trattato con cura. Si procede su una linea sottile tra gettare luce su un argomento e perpetuare uno stigma, e siamo stati cauti a non perpetuare in luoghi comuni e stereotipi che potrebbero danneggiare la moderna comprensione del virus dell'AIDS, piuttosto che aiutarlo. Nella ricerca del virus e del modo in cui influenza il sistema immunitario, siamo stati ispirati a dare un'occhiata alla storia attraverso una lente più 'microscopica'. E' una storia d'amore tra due globuli bianchi, uno dei quali è stato infettato dal virus. Questa prospettiva ci ha dato una rappresentazione visiva più diretta del nostro conflitto, che ci ha permesso di esplorare le lotte più sfumate che i personaggi affrontano nella loro relazione reciproca, le loro percezioni di se stessi, la percezione della società, il pregiudizio e la propria negligenza di essi. La comunità LGBT+ ha combattuto per anni per il diritto a un'adeguata ricerca e assistenza sanitaria, e grazie a quella lotta, milioni di vite sono state salvate. Volevamo celebrare questa vittoria. Attraverso la perseveranza, la forza e l'amore, i nostri personaggi non solo sopravvivono, ma vivono insieme vite lunghe e sane".

Il brano è incluso nel cofanetto "Never Boring", in uscita il prossimo 11 ottobre.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.