Metallica, 1.5 milioni di euro in beneficenza 'a km 0' grazie al tour europeo

Anche la cooperativa sociale milanese Farsi Prossimo Onlus tra i beneficiari delle donazioni dei giganti californiani dell'heavy

Metallica, 1.5 milioni di euro in beneficenza 'a km 0' grazie al tour europeo

Grazie alla branca europea 2019 del WorldWired Tour - iniziata lo scorso primo maggio a Lisbona e conclusasi dopo ventiquattro tappe a Mannheim, il Germania, il passato 25 agosto - i Metallica hanno distribuito un milione e 500mila euro a enti benefici locali: il quartetto californiano ha devoluto un euro per ogni biglietto venduto nelle città toccate dalla tournée a un ente caritatevole operante nella stessa località ospitante la data del tour. A Milano la donazione - con importo pari a 45mila euro - è stata effettuata lo scorso 8 maggio, in concomitanza con lo show tenuto all'Ippodromo SNAI, nel capoluogo lombardo, alla Farsi Prossimo Onlus, cooperativa impegnata nello sviluppo di servizi socio-educativi (tra l'altro) di integrazione sociale e assistenza ai rifugiati promossi nel territorio della diocesi di Milano:

"Un grande grazie a quanti abbiano assistito ai concerti in Europa del WorldWired Tour, grazie al quale abbiamo donato oltre un milione e mezzo di euro a enti benefici locali nel corso delle 25 date della tournée", ha fatto sapere la band statunitense per mezzo di un post sul proprio canale Twitter ufficiale.

La formazione di "Kill 'Em All" non è affatto nuova ad attività benefiche: grazie alla fondazione All Within My Hands il gruppo è costantemente impegnato in opere caritatevoli non necessariamente connesse alla propria attività dal vivo, come la donazione di 100mila dollari alle popolazione colpite dagli incendi dello scorso autunno in California e l'assegno da 1 milione di euro girato a dieci diversi complessi scolastici americani.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.