Addio a Alfred Jackson, fratellastro di Prince

Il fratellastro del musicista di “Purple rain” aveva 66 anni

Addio a Alfred Jackson, fratellastro di Prince

È scomparso lo scorso 29 agosto - all’età di 66 anni - Alfred Jackson, il fratellastro più anziano del musicista di Minneapolis Prince. Jackson è stato ritrovato senza vita – attualmente il motivo del decesso è sconosciuto, ma la polizia attribuisce la sua morte a cause naturali - presso la sua abitazione di Kansas City, Missouri, e a darne il triste annuncio è stata la sorella di Prince, Tyka Nelson, con un post pubblicato su Facebook:

Ciao, questa mattina il mio amato fratello maggiore Alfred è passato a miglior vita. Grazie per il vostro rispetto nei confronti della nostra privacy e per essere così gentili con lui. Con amore Tyka

Alfred Jackson – figlio di Mattie Della Shaw, madre anche del musicista di “Purple rain”- aveva prestato servizio in Vietnam ed era un veterano della U.S. Air Force. Il fratellastro di Prince era, inoltre, uno dei sei eredi della proprietà dell’artista – il cui patrimonio non è stato finora valutato ufficialmente.

Il prossimo 13 settembre la Prince Estate pubblicherà le ristampe dei due album del 1996 di Prince, "Chaos and Disorder" e "Emancipation" – per la prima volta su disco dopo dieci anni e con una prima pubblicazione in assoluto in vinile – e “The VERSACE Experience (PRELUDE 2 GOLD)”. A ottobre, invece, uscirà "The Beautiful ones" – l’autobiografia rimasta incompleta per la dipartita della voce di “Paisley park”.

Dall'archivio di Rockol - "Sign o' the times" di Prince: 5 curiosità sull'album e il tour
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.