Di come nacque la hit degli Eagles "Life in the Fast Lane"

Joe Walsh ricorda come venne scritta una delle canzoni più note della band californiana.

Di come nacque la hit degli Eagles "Life in the Fast Lane"

Il chitarrista degli Eagles Joe Walsh ospite nel programma radiofonico di Uncle Joe Benson su Ultimate Classic Rock Nights ha ricordato come è stata scritta la hit della band californiana "Life in the Fast Lane", incluso nell’album “Hotel California” nel 1976.  sia stato costruito con l'aiuto di Don Henley e Glenn Frey da un riscaldamento pre-show che stava usando da un po 'di tempo.

Ricorda Walsh che si stava scaldando prima di uno show con Don Henley e Glenn Frey: “Stavamo parlando di una canzone rock'n'roll, e Don e Glenn dissero, ‘Cosa hai fatto?’. L’avevo suonata per riscaldarmi prima di salire sul palco. Dissi, "Beh, ho qualcosa, ma è davvero difficile da suonare’. A loro piacque molto. Era un bell’assolo. Ma tutto quello che avevo era un assolo e qualche improvvisazione."

Continua Walsh:

"Don se ne andò e fece quello che faceva, che era “Life in the Fast Lane" e Glenn arrangiò la canzone. Quella fu la prima canzone di Henley-Frey-Walsh scritta da noi.”

La canzone è spesso vista come affascinante "Life in the Fast Lane" (Vita in corsia di sorpasso), ma in realtà Frey intendeva i testi come un avvertimento contro di essa e ha creduto che potesse aiutare gli stessi Eagles ad affrontare il proprio stile di vita. Una volta disse: "Ci siamo resi conto che correre in giro, feste e auto veloci non sono proprio la risposta. È un modo un po' superficiale per avvicinarsi al perché siamo su questo pianeta e probabilmente è venuta come una coscienza di gruppo."

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.