Elton John spiega perché ha accettato di scrivere un'autobiografia

Non è stata una scelta facile per la popstar britannica. Il libro esce a ottobre
Elton John spiega perché ha accettato di scrivere un'autobiografia

Come già annunciato mesi fa, il prossimo 15 ottobre uscirà l'autobiografia di Elton John (in lingua inglese). Decidere di scrivere questo libro di memorie, però, non è stato facile per la star britannica: lo spiega nel booklet dell'ultima edizione su DVD del biopic "Rocketman".

Il libretto contiene infatti uno scritto di Elton intitolato "Let Me Tell You a Story" in cui lui spiega di non essere mai stato interessato a guardarsi alle spalle per paura di "convincermi che in passato tutto era più bello. Se inizi a pensarla così come artista, allora è meglio che tu smetta di scrivere musica e ti ritiri".

Il punto di svolta, però, è stato rappresentato dalla nascita dei due figli di Elton: arrivato a 65 anni di età, ha capito di voler fare sapere ai suoi bambini come lui fosse davvero. E da questo desiderio è nato anche il consenso alla realizzazione del film "Rocketman".

Elton scrive anche di non avere tentato di edulcorare le parti negative e gli eccessi:

Ci sono punti, nel libro, da cui esco molto male, in cui sembro totalmente disgustoso e orribile - perché lo sono e non c'era motivo di far finta che così non fosse. Non sopporto i libri o i film sulle rockstar che ti offrono versioni sbiadite della realtà, che cercano solo di convincerti di quanto siano persone meravigliose. E' roba noiosa, anche perché sono bugie. Nessuno è perfetto e di sicuro nessuna rockstar lo è.

Dall'archivio di Rockol - Il "Farewell Yellow Brick Road Tour" all'Arena di Verona
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.