Rogo Universal: UMG chiede ai Soundgarden di ritirarsi dalla class action

La major sostiene che la band era stata informata dei fatti e non avrebbe motivo di fare azioni legali

Rogo Universal: UMG chiede ai Soundgarden di ritirarsi dalla class action

Nuovi sviluppi nel caso dell'incendio nei magazzini UMG che ha distrutto molti master di grandi album.

Universal ha chiesto ufficialmente che i Soundgarden si ritirino dalla class action intentata nei confronti dell'etichetta dagli artisti i cui master sono andati perduti. La major spiega che la band sarebbe stata informata fin dal 2015 del fatto che solo pochissimo materiale che la riguarda era andato distrutto. Si tratterebbe del master di "Badmotorfinger", di cui però esistono copie di sicurezza.

UMG, il 26 agosto, ha quindi chiesto che il gruppo faccia cadere le proprie accuse in 24 ore - altrimenti i legali della label chiederanno il rimborso delle spese sostenute.

I Soundgarden, dal canto loro si affidano ai propri avvocati. I quali, per bocca di Howard King (che ha parlato con "Billboard") dicono:

Per 10 anni UMG ha nascosto agli artisti l'entità del danno inflitto ai loro lavori. Perché dovremmo prendere per buono ciò che dicono senza verificare, specialmente visto che rifiutano di consegnarci le trascrizioni della loro testimonianza ufficiale, in cui fanno causa per 100 milioni di dollari in danni a NBC Universal e alla loro assicurazione?

Durante il mese di agosto le Hole si sono ritirate dalla class action, accettando la versione di Universal secondo cui nessun loro master sarebbe andato perduto nel rogo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.