Dave Grohl sulla sua partecipazione al nuovo album dei Queens Of The Stone Age

Il rocker mette i puntini sulle "i" a proposito di una voce che circola da fine giugno, tirando in ballo motociclette e waffle

Dave Grohl sulla sua partecipazione al nuovo album dei Queens Of The Stone Age

Verso la fine dello scorso giugno aveva iniziato a circolare la voce secondo cui al nuovo album che i Queens Of The Stone Age stanno preparando abbia partecipato - oltre a Billy Gibbons (ZZ Top) - anche il leader dei Foo Fighters, Dave Grohl.

Tutto è nato per via delle parole di Gibbons, che aveva fatto intendere una presenza attiva di Grohl durante le session con la band e raccontando anche di un barbecue a cui tutti i musicisti coinvolti avrebbero preso parte.

Ora, a un paio di mesi di distanza, è il diretto interessato - ossia l'ex Nirvana - a rompere il silenzio e chiarire la propria posizione. L'occasione è stata data da uno scambio con "NME" durante il quale il musicista ha detto, bruscamente:

Cazzo, non ho mai fatto neppure il minimo accenno alla mia partecipazione al nuovo album dei QOTSA. Quindi no, non suono nel disco.

Poi Dave ha chiarito che i suoi rapporti con Josh Homme sono - almeno al momento - semplicemente all'insegna di una grande amicizia e le loro rispettive carriere non c'entrano nulla:

Sapete cosa abbiamo combinato insieme, ultimamente, Josh ed io? Siamo andati in moto e abbiamo mangiato dei waffles. Tutto qui. E lasciate che vi dica una cosa: è un modo davvero divertente per passare la mattinata. L'abbiamo fatto più di una volta e direi che, cazzo, è davvero bello.

Grohl, poi, come a correggere leggermente il tiro, ha aggiunto che gli piacerebbe aver suonato nel disco, spiegando:

Mi piace molto sonare con Josh. E' uno dei miei migliori amici, ma per il momento tutto fra noi si riduce a motociclette e waffle.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.