Ozzy: "Il mio braccio destro è come addormentato e freddo"

L'ex frontman dei Black Sabbath racconta della sua convalescenza dopo l'intervento al collo, ma rassicura i fan: è già al lavoro

Ozzy: "Il mio braccio destro è come addormentato e freddo"

Il Principe delle Tenebre - Ozzy Osbourne - ha avuto periodo anno decisamente sfortunato negli ultimi 12 mesi o giù di lì. Dopo la brutta polmonite che lo ha colpito, infatti, proprio durante la convalescenza, è stato vittima di un incidente domestico. E' caduto nella sua casa losangelina, lo scorso gennaio, riportando conseguenze fisiche non lievi, tanto da dover subire un intervento al collo.

Ne ha parlato recentemente in un'intervista, spiegando:

Quell'intervento ha fottuto tutto quanto. Sono sempre in preda a spasmi e tremori. Siccome hanno tagliato alcuni nervi, poi, il mio braccio destro è come fosse perennemente addormentato e freddo. In pratica per i primi quattro mesi circa ho provato costantemente dolore. Ero nel mio letto, agonizzante. Un dolore mai provato prima nella mia vita. E' stato terribile. Sto seguendo un percorso di riabilitazione, ma il recupero sarà molto lento. I dottori dicono che ci vorrà almeno un anno.

Mentre cerca di rimettersi in salute, Ozzy passa il tempo guardando molti documentari (il suo argomento preferito al momento? Gli UFO). Ma ha anche iniziato a lavorare a nuova musica. Pare abbia registrato le idee di base per nove canzoni nuove.

A gennaio del 2020, poi, Osbourne dovrebbe ricominciare a esibirsi dal vivo per recuperare tutte le date del tour di quest'anno sospese per via dei problemi di salute.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
19 nov
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.