Jimmy Page: perché i Led Zeppelin non suonarono a Woodstock

'Girano tante voci sul perché non abbiamo suonato all’iconico festival.' Con un post su Instagram l'ex chitarrista della leggendaria rock band ricorda il 15 agosto 1969

Jimmy Page: perché i Led Zeppelin non suonarono a Woodstock

Il 15 agosto del 1969 – come ricordato da Rockol con uno speciale per il 50esimo anniversario del Festival di Woodstock – andava in scena la prima delle tre giornate di pace, amore e musica. Molti furono gli artisti che salirono sul palco di Woodstock - e che parteciparono a quello che, tutt’ora, è considerato come il festival rock per antonomasia: Jimi Hendrix, Janis Joplin, Who, Santana, Creedence Clearwater Revival… solo per citarne alcuni.

Eppure, sul palco situato nel prato di Bethel, nello stato di New York, diversi gruppi e musicisti non suonarono: i Doors, per esempio, diedero forfait all’ultimo minuto e nemmeno Bob Dylan o i Led Zeppelin si esibirono. In merito alla mancata partecipazione di questi ultimi a Woodstock, l’ex chitarrista del gruppo Jimmy Page ha pubblicato ieri – 15 agosto, 50 anni dopo il primo giorno di pace, amore e musica – un post in cui tiene a precisare come mai la leggendaria rock band non si esibì.

"In questo giorno del 1969, suonavo all’HemisFair Arena di San Antonio con i Led Zeppelin.

Oggi si celebra il primo giorno di Woodstock. Ci sono state tante ipotesi sul perché i Led Zeppelin non suonarono all’iconico festival. Sebbene fossimo a conoscenza dell’evento, noi avevamo già firmato per una serie di altre date. Infatti, oggi nel 1969, suonavamo a San Antonio, in Texas – facendo musica, facendo l’amore con le loro donne e bevendo la loro tequila!”

Scheda artista Tour&Concerti Testi
PROG ITALIANO
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.